Via Enrico Cialdini, 85 - 20161 Milano (IT)

+39 02 6460031

info@bonalume.it

Lu/Mo-Gio/Th 7:30/12:30-13/17 - Ve/Fri 7:30/12:30      +39 339 6455611
Via Enrico Cialdini, 85 - 20161 Milano (IT)

ABARTH

Power pop off

Nuova power-pop per motori multi-air (DUMP VALVE, POP OFF VENTIL, BY PASS)
Di facile installazione (10 minuti ) Non richiede nessun collegamento elettrico o pneumatico.
Nessuna controindicazione o interferenza con la resa motore Ottimo sound disponibile per motori Multiair del gruppo Fiat Alfa Lancia.

Codice ordinativo PPMF  
Prezzo: 80,00 Euro ( + IVA E SPESE DI SPEDIZIONE)

 

Link alla pagina

Pop off on/off

Nuova power-pop per motori multi-air

Di facile installazione (10 minuti ) (DUMP VALVE, POP OFF VENTIL, BY PASS).
Non richiede nessun collegamento elettrico o pneumatico.
Nessuna controindicazione o interferenza con la resa motore Ottimo sound con possibilità di regolazione dell’ intensità.
Attivabile e disattivabile con la semplice rotazione di un cursore.

Codice ordinativo PPMAIR 
Prezzo: 140,00 Euro ( + IVA E SPESE DI SPEDIZIONE)

Link alla pagina

Waste Gate per Garret 1446

Oggi vi presentiamo una nuovissima waste gate con caratteristiche uniche nel suo genere che la rendono altamente performante e di semplice regolazione. Tutte caratteristiche dedicate ed appropriate per il modello di auto alla quale è dedicata.
Le principali caratteristiche sono:
– entrata aria comando apertura roteabile a 360 gradi.
– una seconda entrata aria di comando per altre esigenze o sistemi di attacco.
– un sistema di registrazione a scatti i quali oltre ad avere il compito di fissare la rotazione hanno anche la funzione di informazione per conoscere sempre quali incrementi o decrementi abbiamo dato.
– la regolazione la si esegue semplicemente rotando il corpo della valvola.
– un range di regolazione molto ampio il quale ci permette una escursione di pressione da 0,4 bar ad 1 bar . questo a waste gate tarata al banco, per cui sulla vettura gestendola con overboost o elettronica di serie possiamo anche arrivare ad oltre 1,7 bar.
– un sistema di fissaggio frontale e l’asta di collegamento identiche alla valvola originale, per cui nessuna modifica o lavorazioni supplementari per l’installazione.

Code to order WG1446
Prezzo: 300.00 Euro (+ IVA E SPESE DI SPEDIZIONE)

LINK Pagina Prodotto

kslhe6 catalizzatore sonda lambda
SCHEDA PRODOTTO HKSLE6
In molti prima di acquistare il nostro sistema HKSL6 chiedono garanzie sulla riuscita e risoluzione del probIema accensione spia anomalia,dopo l’eliminazione
del catalizzatore o dopo l’installazione di uno sportivo o metallico.
Dalla creazione del primo dispositivo KSL ( circa 15 anni or sono) abbiamo avuto modo di acquisire una notevole esperienza e consapevolezza delle svariate
cause che portano alla accensione spia anomalia. Cercherò in poche righe di dare una chiara spiegazione,cercando di far capire anche ai neofiti le varie probIematiche. Le auto di solo 15 anni fa, avevano Sistemi di rilevazione e anti-inquinamento molto blandi per cui porvi rimedio dopo le “manomissioni” varie era relativamente semplice.
Ed anche se qualcuno aveva lavorato sulla elettronica modificandone i dati apportandovi eccessive correzioni ,il risultato era ugualmente garantito.
Oggi con i moderni sistemi di rilevazione e correzione gas di scarico. le cose si sono stravolte,ed addirittura si riescono ad avere anomalie e spie accese anche
con vettura completamente originale ed ora entriamo nel pieno della spiegazione.
La sola eliminazione del catalizzatore nelle vetture euro 5/6 non comporta la sola e solita anomalia della accensione spia’ avaria motore sul quadro strumenti ma crea un’insieme di situazioni legate fra loro,non tutte risolvibili con il nostro prodotto HKSLE6 (o con altri se esistenti).
Se poi a questa operazione aggiungiamo una riprogrammazione centralina con errati o non compatibili tempi di iniezione o eccessivi angoli di anticipo di accensione ci troviamo con un prodotto finale di combustione ( gas di scarico) eccessivamente fuori misura,tale da NON poter essere corretto con il solo uso del sistema HKSLE6; difatti anche se il prodotto risulta essere un vero catalizzatore.non è in grado (considerate le misure minime di parte esposta ai gas) di svolgere o trattare
completamente i gas con effetto benefico o sostitutivo di un vero catalizzatore il quale presenta misure di oltre 2500 volte superiori.
Analizzando in merito la sola eliminazione del catalizzatore,senza nessuna altra modifica,potremmo ipotizzare di avere solo asportato il catalizzatore.
Non è cosi. Avendo installato al posto del catalizzatore un tubo sostitutivo abbiamo sicuramente alterato l’efflusso le temperature e velocità dei gas di scarico.
Fino a qui nulla di male,se non fosse che proprio questi fattori risultano preponderanti per il loro effetto “risucchio” applicato alla valvola di scarico nel momento di incrocio con quella di aspirazione,la quale ha il compito di portare in camere di combustione, una parte d’aria,supplementare oltre a quella normalmente aspirata.
Naturalmente questo avviene a determinati regimi di rotazione, con picchi più alti nel punti di progetto calcolati in fase di sviluppo.
Per cui avendo annullato o esaltato questo effetto, ci possiamo trovare con una carburazlone in eccesso o in difetto di ossigeno, questo a secondo del diametro del tubo sostitutivo catalizzatore scelto. se queste variazioni fluttuano nel limite del 5 – 7% il nostro sistema HKSLE6 sarà in grado di gestirlo se, a questa situazione, aggiungiamo una correzione della mappa benzina o della mappa anticipo, (non opportunamente valutate) in punti di controllo emissione (solitamente da 1000 a 4500 rpm) o con acceleratore al di sotto di 60° di apertura,sicuramente ci troveremo con la spia anomalia accesa anche con il nostro sistema HKSLE6.
Una carburazione’ grassa’ creerà un’alta concentrazione di CO (monossido di carbonio )difficilmente gestibile da un mini catalizzatore (valori euro 5-6 = 1 g/km) viceversa una carburazione troppo magra porterà ad una eccessivo innalzamento degli ossidi di azoto NOx (valori euro 5-6 = 0,06 g/km) anche questi difficilmente gestibili.
Per cui il nostro consiglio è quello di valutare di volta in volta e di auto in auto le modifiche da apportare o le modifiche già apportate su quell’auto,prima di
procedere alla eliminazione o sostituzione del gruppo catalizzante.

Codice ordinativo prodotto KSLHE6
Prezzo: 250,00 Euro (+ IVA E SPESE DI SPEDIZIONE)

Regolatore Pressione Benzina

Regolatore Pressione Benzina In Flauto Supporto Iniettori

A differenza del regolatore registrabile questo modello offre anche il vantaggio di avere un rapporto 1/1,4. Per farvi capire meglio porto un piccolo esempio. REGOLATORE PRESSIONE BENZINA CLASSICO SIMMETRICO. PRESS. BENZ. INIZIALE DI TARATURA – 3 BAR + PRESSIONE DI SOVRALIMENTAZIONE TURBINA- 1 BAR = RISULATO FINALE DI PRESSIONE BENZINA 4 BAR Ora in questa condizione,se avessimo esigenza di dare + benzina al nostro motore perchè gira magro,dovremmo agire sul registro della pressione ed aumentare di quanto basta per portarci in carburazione ai medi e alti regimi.Ma se la carburazione risultasse molto magra,dovremmo aumentare anche di molto la regolazione della pressione,andando così a SPORCARE la carburazione ai bassi. ( con le ovvie conseguenze di perdite di coppia,inquinamento,consumo e deterioramento immediato del catalizzatore.) Perciò dovremmo trovare un compromesso accontendandoci di quello che possiamo fare. Conclusione: erogazione sporca in basso,quasi buona ai medi,e agli alti al limite del magro. Con il regolatore ASIMMETRICO 1/1,4 questo problema scompare,in quanto la percentuale di aumento risulta asimmetrica alla pressione turbina,esempio: PRESS. BENZ. INIZIALE DI TARATURA – 3 BAR + PRESSIONE DI SOVRALIMENTAZIONE TURBINA 1 BAR = (apporto di 1,4 bar di pressione benzina) RISULATO FINALE DI PRESSIONE BENZINA 4,4 BAR Oltre ad essere asimmetrico è anche progressivo,per cui l’aumento di pressione è proporzionale anche dalle basse pressioni turbina,ogni decimo di bar turbina comporterà un’aumento di di 1,4 decimi pressione benzina. Inoltre è anche registrabile,ed inoltre ancora è intercambiabile con il regolatore originale,per cui nessuna modifica d’apportare per il montaggio.Nessuna inopportuna e pericolosa tubazione carica di pressione benzina da portare in giro per il vano motore.

PORTATA MAX: 3 bar = 270 lh – 4 bar = 220 lh – 5 bar = 190 lh

Codice ordinativo prodotto: RPBG
Prezzo: 190,00 Euro ( + IVA E SPESE DI SPEDIZIONE)


Regolatore Pressione Benzina

Per accorciare e semplificare il testo in seguito chiameremo per comodità il Regolatore Pressione Benzina con la sigla rpb. Il vostro motore gira “magro”, cioè scarso di benzina, vuoi per una non precisa ragione o vuoi perché è nato così dalla casa. In questo caso se applichiamo il rpb ed innalziamo anche di poco la pressione benzina avremo subito degli incrementi di potenza avvertibili anche al meno esperto. Ma se il nostro motore gira benissimo di carburazione ed andiamo ad installare il rpb, non avremo nessun miglioramento, oppure se il motore gira leggermente grasso ed installiamo il rpb, avremo perso sia in potenza sia in coppia.

PORTATA MAX:
3 bar = 270 lh – 4 bar = 220 lh – 5 bar = 190 lh

Codice ordinativo prodotto RPB
Prezzo: 160,00 Euro ( + IVA E SPESE DI SPEDIZIONE)

Trombette d'Aspirazione

Le Trombette di Aspirazione sono di semplice installazione in qualsiasi tipo di cassa filtro o dove sia richiesta una maggiore portata d’aria. Esempio: un motore di quattro cilindri con cilindrata di 2000 cc avrà la cilindrata unitaria pari a 500 cc. La scatola filtro dovrà contenere 500×19=9500 cc pari a 9,5 litri. La Trombetta non ha in alcun modo la possibilità di aumentare la volumetria della scatola, ma le permette di non entrare in depressione quando il motore raggiunge il massimo della aspirazione, fornendo una bocca supplementare di aspirazione. Sarebbe sufficiente praticare un foro nella scatola senza installare una trombetta? Questo sarebbe fattibile, ma un foro da 50 mm si comporterebbe (per via delle turbolenze create) come un foro da 20 millimetri facendo entrare l’aria in maniera caotica e vorticosa andando così a peggiorare, e non migliorare la respirazione del motore. Le Trombette di Aspirazione sono in tre misure standard: corta: H 3,3 cm foro lato scatola 40 mm media: H 6,8 cm foro lato scatola 40 mm lunga: H 11,2 cm foro lato scatola 40 mm Possono anche essere costruite a richiesta o disegno cliente.

Codice ordinativo prodotto TS
Prezzo: 25,00 Euro (+ IVA E SPESE DI SPEDIZIONE)

Regolatore Pressione Turbo
A differenza delle precedenti versioni da noi create, il Regolatore Pressione Turbo integra un nuovissimo sistema micrometrico di regolazione della pressione.
Il quale ne permette la regolazione e la gestione con intervalli di centesimi di bar riuscendo ad ottenere e controllare minimi incrementi di pressione, potenza e coppia,evitando di far entrare in fase di recovery centralina.
Utile anche in caso di riprogrammazione centralina, laddove non si riesca ad ottenere la pressione cercata. La regolazione avviene con un’apposito manettino rotante, e relativi scatti di posizione,intervallati fra loro da pochi gradi,i quali permettono incrementi o decrementi di pochi centesimi (2 per l’esattezza).
Questa caratteristica meccanica permette di avanzare o retrocedere sempre nella stessa identica posizione,senza perdere le regolazioni effettuate.
Come in tutti i nostri sistemi di overboost,la regolazione avviene senza sfiati aria all’esterno.
Un sistema a molla precaricata con differenti sezioni di lavoro della pressione permette una continua e precisa regolazione e modulazione,tenend ocostante il valore impostato, applicandovi un leggero ritardo di risposta,il quale permetterà di ottenere anche un picco di pressione differente dalla pressione costante impostata.
Questo a favore di una coppia più elevata.
Codice ordinativo prodotto RPT
Prezzo: 70,00 Euro (+ IVA E SPESE DI SPEDIZIONE)
Supporto e protezione Patente / Carta di Credito
Custodia Carta e/o Patente
Piccola e veloce spiegazione di questo prodotto che iniziamo a commercializzare (all’apparenza non è niente altro che un normale porta carte di credito o porta patente) con il compito di evitare, come spesso accade, la rottura di questi due documenti a forma di tessere e rigidi al tal punto da non sopportare una flessione oltre certi limiti.
Le sue caratteristiche è le sue peculiarità, richiedono a mio parere una piccola presentazione.
Questa situazione di rottura normalmente succede a chi porta la carte di credito o la patente nel portafoglio; il quale poi a sua volta viene tenuto nella tasca
posteriore dei pantaloni. Ogni volta che ci si siede in auto o su altri sedili, succede che il portafoglio prenda la forma incurvata del nostro fondo schiena, e di conseguenza anche quello al suo interno segue questa regola.
L’esigenza di non trovarsi in questa situazione ci ha portato a progettare una soluzione. con caratteristiche tecniche decisamente difficili da trovare in un normale prodotto stampato.
E’ molto sottile, misura solo 3,3 millimetri a fronte di 2,6 millimetri, di due carte sovrapposte.Perciò solo 7 decimi più alta.
Contiene due carte di credito oppure una patente ed una carta.
È anticlonazione,per cui protetta al 100% da frodi e letture wireless non volute o non richieste.
È ricavata dal pieno da una barra di lega di alluminio, e lavorato su macchine a controllo numerico.
È anodizzata e disponibile in tre colorazioni: rosso blu ed alluminio tutti in versione lucida.
Non si flette e non si piega anche se portato nella tasca posteriore dei pantaloni.
A questo punto penso di avervi detto tutto, il resto lo potrete scoprire da soli acquistandolo.
Prezzo € 14.00 con iva e spese di spedizione

Pagamenti accettati:
Kit Motori TJet

KIT POTENZIAMENTO MOTORI TJET COMPRENDENTE:
n.1 modulo elettronico aggiuntivo con cablaggio ed attacchi originali
n.1 regolatore pressione benzina asimmetrico a variazione di pressione
il kit è completamente plug & play con cablaggio ed attacchi originali modifica completamente reversibile.
I controlli di anticipo, regolazione pressione turbina e correzioni vengono SEMPRE GESTITI DALLA CENTRALINA ORIGINALE. La quale si baserà sulle informazioni ottenute dal modulo stesso non serve sostituire la waste gate.

Disponibile per:
alfa mito
grande punto tjet 120 cv
grande punto abarth 155 cv
fiat bravo 155 cv
fiat 500 abarth
fiat 595 tutte le versioni
ecco in formato PDF i dati definitivi delle rilevazioni prove

Codice ordinativo KMTJET
Prezzo: 530,00 Euro ( + IVA E SPESE DI SPEDIZIONE)

Leva Marce 500 Abarth

Un neo che affligge numerosi modelli di automobili di vocazione sportiva è la lunga escursione della leva del cambio nell’innesto delle marce. I tempi di cambiata fra una marcia e l’altra risultano più lunghi e laboriosi del necessario. A questo proposito abbiamo sviluppato questa leva che senza nessuna trasformazione permette di ovviare all’inconveniente, rendendo gli innesti rapidi e precisi. E riducendo sia l’escursione verticale che quella orizzontale del 28%.

Codice ordinativo prodotto L5A
Prezzo: 190,00 Euro  (+ IVA E SPESE DI SPEDIZIONE)

Cover Pomoli 500
Nuove cover per il pomolo cambio (in pelle) della 500 Abarth.
Ricavate in alluminio dal pieno, con incastonati cristalli Swarovsky® a rappresentazione del tricolore Italiano o a richiesta di altre nazioni.
Logo dello scorpione e cover disponibili nei vari colori come riportato nelle foto.

Codice ordinativo prodotto COVER 500
Prezzo 60,00 EURO (PIù IVA E SPESE DI SPEDIZIONE)

 

Power Pop
NUOVA POWER-POP (DUMP VALVE, POP OFF VENTIL, BY PASS) FIAT 500 Abarth 
L’esigenza di creare questo nuovo prodotto non e’ nata dalla sola richiesta di un prodotto racing, ma bensì dall’effettiva problematica di questa valvola installata in origine in tutti i motori tjet del gruppo Abarth-Fiat-Alfa-Lancia.La quale essendo a membrana,non sopporta come richiesto gli alti picchi di pressione e temperature, causandone la rottura della stessa ed inficiando nello stesso tempo la resa del motore sia in accelerazione che a pieno regime. ( cali di potenza in accelerazione ) Talune problematiche si manifestano anche in presenza di membrana sana,ma con pressioni turbina + alte ( dopo programmazione centralina )
In quest’ottica abbiamo pensato di crearne tre modelli :
a scarico interno ( silenziosa ) REB1
a scarico esterno. ( rumorosa ) RES1
versione switch che contiene entrambe le soluzioni; aperta o chiusa con possibilità di regolazione del suono.RESWITCH
Nello sviluppo del progetto abbiamo inserito la possibilità da parte del cliente di poter intercambiare le tre soluzioni per cui chi acquista la valvola potrà decidere la configurazione più idonea.
Sostituendo senza nessun problema,ed in totale autonomia la parte finale della valvola,sulla quale vi e’ fissato il tipo di sistema di scarico.
Le caratteristiche della valvola sono decisamente molto elevate,la quale oltre ad essere plug and play sia nelle parti meccaniche che in quelle elettriche ed elettroniche, presenta delle caratteristiche di spicco riferite al prodotto originale:
Nessuna membrana, di chiusura,ma pistone in materiale plastico. per altissime temperature (oltre 270° per cui nessuna possibilità di rottura)
Elettromagnete a basso consumo ed altissima efficienza (tempi di apertura e chiusura ridotti del 20%)
Funzionamento garantito e collaudato a 3 bar con 170° temperatura aria in entrata.
Completamente in alluminio automotive a bassissimo tenore di piombo ed anodizzato.
Staffa di supporto in acciaio brunito,utile in quei casi dove la valvola viene installata vicino alla batteria,in presenza di vapori o rigurgiti di acido solforico.
Roteabile a 360° sulla staffa dl supporto,per un migliore posizionamento nell’installazione.
Connettore elettrico e corpo valvola/solenoide a tenuta stagna IP67
Colorazione nera come l’originale,per cui difficilmente individuabile e contestabile.
Garantita 2 anni in tutte le sue parti.
Possibilità e facilità di installazione anche da parte del cliente utilizzatore.
Disponibile per tutte le motorizzazioni tjet del gruppo:
Abarth-Fiat-Alfa-Lancia
codice ordinativo E1 (+*la controparte di scarico scelta)
ESEMPI E POSSIBILI CONFIGURAZIONI CON PREZZI:
E1 ( € 165,00 ) + RES1 ( € 30,00 ) = € 195,00 + IVA
E1 ( € 165,00 ) + REB1 ( € 30,00 ) = € 195,00 + IVA
E1 ( € 165,00 ) + RESWITCH ( € 70,00 ) = € 235,00 + IVA
Prezzo: 165,00 +* Euro (+ IVA E SPESE DI SPEDIZIONE)

 

 

 

Waste Gate Tjet

Oggi vi presentiamo una nuovissima waste gate con caratteristiche uniche nel suo genere che la rendono davvero universale ed utilizzabile in tutte le circostanze.
le peculiarità principali sono:
tre entrate aria comando apertura a 120 gradi una dall’altra,cosicchè si possa scegliere la più comoda in base allo spazio utilizzabile.
un registro esterno a scatti con il quale gli scatti oltre ad avere il compito di fissare la rotazione hanno anche il compito di informazione per sapere sempre quali incrementi o decrementi abbiamo dato.
la regolazione ha un range molto ampio la quale ci permette una escursione di pressione da 0,4 bar ad 1,5 bar. questo a waste gate tarata al banco,per cui sulla vettura gestendola con overboost o elettronica di serie possiamo anche arrivare ad oltre 2 bar.
un sistema di fissaggio frontale con il quale possiamo utilizzare tutte le combinzioni presenti ora su tutte le auto in circolazione.

Codice ordinativo prodotto WTJ
Prezzo: 300,00 Euro (+ IVA E SPESE DI SPEDIZIONE)

 

Waste Gate Tjet Bassa Pressione

WASTE GATE PER MOTORI TJET

waste gate tjet

DEDICATA A TUTTI I MOTORI TJET e COMPLETAMENTE INTERCAMBIABILE CON L’ORIGINALE, NESSUNA MODIFICA PER IL FISSAGGIO FORNITA DI STAFFA IDENTICA ALL’ORIGINALE.
ASTA DI COMANDO FLOTTANTE SU 360 GRADI,PER UNA MIGLIORE SIMMETRIA DI ANCORAGGIO TARATURA FISSA A 0,9 BAR

Codice ordinativo prodotto WTJF
Prezzo: 200,00 Euro (+ IVA E SPESE DI SPEDIZIONE)

Kslhe6 Catalizzatore Sonda Lambda
SCHEDA PRODOTTO HKSLE6
In molti prima di acquistare il nostro sistema HKSL6 chiedono garanzie sulla riuscita e risoluzione del probIema accensione spia anomalia,dopo l’eliminazione
del catalizzatore o dopo l’installazione di uno sportivo o metallico.
Dalla creazione del primo dispositivo KSL ( circa 15 anni or sono) abbiamo avuto modo di acquisire una notevole esperienza e consapevolezza delle svariate
cause che portano alla accensione spia anomalia.
Cercherò in poche righe di dare una chiara spiegazione,cercando di far capire anche ai neofiti le varie probIematiche.
Le auto di solo 15 anni fa, avevano Sistemi di rilevazione e anti-inquinamento molto blandi per cui porvi rimedio dopo le “manomissioni” varie era relativamente semplice. Ed anche se qualcuno aveva lavorato sulla elettronica modificandone i dati apportandovi eccessive correzioni ,il risultato era ugualmente garantito.
Oggi con i moderni sistemi di rilevazione e correzione gas di scarico. le cose si sono stravolte,ed addirittura si riescono ad avere anomalie e spie accese anche
con vettura completamente originale.
Ed ora entriamo nel pieno della spiegazione.
la sola eliminazione del catalizzatore nelle vetture euro 5/6 non comporta la sola e solita anomalia della accensione spia’ avaria motore· sul quadro strumenti.
Ma crea un’insieme di situazioni legate fra loro,non tutte risolvibili con il nostro prodotto HKSLE6 (o con altri se esistenti) se poi a questa operazione aggiungiamo una riprogrammazione centralina con errati o non compatibili tempi di iniezione o eccessivi angoli di anticipo di accensione ci troviamo con un prodotto finale di combustione ( gas di scarico) eccessivamente fuori misura,tale da NON poter essere corretto con il solo uso del sistema HKSLE6
Difatti anche se il prodotto risulta essere un vero catalizzatore.non è in grado (considerate le misure minime di parte esposta ai gas) di svolgere o trattare
completamente i gas con effetto benefico o sostitutivo di un vero catalizzatore il quale presenta misure di oltre 2500 volte superiori.
Analizzando in merito la sola eliminazione del catalizzatore,senza nessuna altra modifica,potremmo ipotizzare di avere solo asportato il catalizzatore.
Non è cosi. Avendo installato al posto del catalizzatore un tubo sostitutivo abbiamo sicuramente alterato l’efflusso le temperature e velocità dei gas di scarico.
Fino a qui nulla di male,se non fosse che proprio questi fattori risultano preponderanti per il loro effetto “risucchio” applicato alla valvola di scarico nel momento di incrocio con quella di aspirazione,la quale ha il compito di portare in camere di combustione, una parte d’aria,supplementare oltre a quella normalmente aspirata.
Naturalmente questo avviene a determinati regimi di rotazione,con picchi più alti nel punti di progetto calcolati in fase di sviluppo.
Per cui avendo annullato o esaltato questo effetto,ci possiamo trovare con una carburazlone in eccesso o in difetto di ossigeno.
Questo a secondo del diametro del tubo sostitutivo catalizzatore scelto se queste variazioni fluttuano nel limite del 5 – 7% il nostro sistema HKSLE6
sarà in grado di gestirlo se a questa situazione aggiungiamo una correzione della mappa benzina o della mappa anticipo, (non opportunamente valutate) in punti di controllo emissione (solitamente da 1000 a 4500 rpm) o con acceleratore al di sotto di 60° di apertura,sicuramente ci troveremo con la spia anomalia accesa anche con il nostro sistema HKSLE6.
Una carburazione’ grassa’ creerà un’alta concentrazione di CO (monossido di carbonio )difficilmente gestibile da un mini catalizzatore (valori euro 5-6 = 1 g/km) viceversa una carburazione troppo magra porterà ad una eccessivo innalzamento degli ossidi di azoto NOx (valori euro 5-6 = 0,06 g/km) anche questi difficilmente gestibili.
Per cui il nostro consiglio è quello di valutare di volta in volta e di auto in auto le modifiche da apportare o le modifiche già apportate su quell’auto, prima di procedere alla eliminazione o sostituzione del gruppo catalizzante.

codice ordinativo prodotto KSLHE6
Prezzo: 250,00 Euro (+ IVA E SPESE DI SPEDIZIONE)

Kslh Catalizzatore Sonda Lambda

Tale prodotto NON E’ OMOLOGATO per la circolazione su strade aperte al traffico e si intende unicamente destinato all’uso dove le vigenti leggi lo permettano.Pertanto l’autofficina Bonalume non ne è responsabile per qualsiasi danno a persone o cose dato o creato dall’utilizzo improprio del prodotto.
Prima di procedere alla lettura delle specifiche tecniche,vi informiamo che il nostro consiglio è quello di non togliere assolutamente il catalizzatore.
Disponibile la nuova versione del ksl . Tale prodotto non sostituisce il precedente, ma ne amplia la gamma. La differenza tra i due prodotti è la temperatura di funzionamento sopportabile. Questo nuovo modello denominato HKSL può essere installato Anche in vetture con scarichi o collettori molto corti come ad esempio: PORSCHE-FERRARI-LOTUS-ecc. In tali vetture le sonde lambda sono molto vicine al motore. Pertanto l’uscita dei gas di scarico è molto più calda e molto più veloce rispetto ad un’auto con scarico o collettore lungo, O perlomeno ad un’auto con motore anteriore e lo scarico che Ne percorre tutta la lunghezza prima di arrivare all’uscita. In quanto in tale configurazione le sonde lambda risultano Molto più distanti dal motore rispetto alle versioni sopra citate. Poi vi sono altri casi come auto con motori aspirati o turbo, le quali o per una preparazione esasperata, o per una carburazione “ magra” si trovano nella stessa condizione di alta temperatura o alta velocità dei gas di scarico. Tale condizione difficilmente sopportabile anche per le sonde lambda ( in molti casi di lambda guasta la temperatura ha giocato un ruolo importante) ci ha portato a ri progettare e costruire un’altro e nuovo modello di ksl. Il nuovo HKSL è in grado di sopportare temperature prossime ai 1150 gradi. L’alto costo dei materiali impiegati ed i tempi di lavorazione DECUPLICATI rispetto alla precedente versione incidono Negativamente sul prezzo finale. Il nuovo HKSL NON SOSTITUISCE IL PRECEDENTE KSL.

codice ordinativo HKSL
Prezzo: 180,00 Euro (+ IVA E SPESE DI SPEDIZIONE)

BONALUMEHKSL

Regolatore Pressione Turbo
A differenza delle precedenti versioni da noi create, il Regolatore Pressione Turbo integra un nuovissimo sistema micrometrico di regolazione della pressione.
Il quale ne permette la regolazione e la gestione con intervalli di centesimi di bar riuscendo ad ottenere e controllare minimi incrementi di pressione, potenza e coppia,evitando di far entrare in fase di recovery centralina.
Utile anche in caso di riprogrammazione centralina, laddove non si riesca ad ottenere la pressione cercata. La regolazione avviene con un’apposito manettino rotante, e relativi scatti di posizione,intervallati fra loro da pochi gradi,i quali permettono incrementi o decrementi di pochi centesimi (2 per l’esattezza).
Questa caratteristica meccanica permette di avanzare o retrocedere sempre nella stessa identica posizione,senza perdere le regolazioni effettuate.
Come in tutti i nostri sistemi di overboost,la regolazione avviene senza sfiati aria all’esterno.
Un sistema a molla precaricata con differenti sezioni di lavoro della pressione permette una continua e precisa regolazione e modulazione,tenend ocostante il valore impostato, applicandovi un leggero ritardo di risposta,il quale permetterà di ottenere anche un picco di pressione differente dalla pressione costante impostata.
Questo a favore di una coppia più elevata.
Codice ordinativo prodotto RPT
Prezzo: 70,00 Euro (+ IVA E SPESE DI SPEDIZIONE)
Supporto e protezione Patente / Carta di Credito
Custodia Carta e/o Patente
Piccola e veloce spiegazione di questo prodotto che iniziamo a commercializzare (all’apparenza non è niente altro che un normale porta carte di credito o porta patente) con il compito di evitare, come spesso accade, la rottura di questi due documenti a forma di tessere e rigidi al tal punto da non sopportare una flessione oltre certi limiti.
Le sue caratteristiche è le sue peculiarità, richiedono a mio parere una piccola presentazione.
Questa situazione di rottura normalmente succede a chi porta la carte di credito o la patente nel portafoglio; il quale poi a sua volta viene tenuto nella tasca
posteriore dei pantaloni. Ogni volta che ci si siede in auto o su altri sedili, succede che il portafoglio prenda la forma incurvata del nostro fondo schiena, e di conseguenza anche quello al suo interno segue questa regola.
L’esigenza di non trovarsi in questa situazione ci ha portato a progettare una soluzione. con caratteristiche tecniche decisamente difficili da trovare in un normale prodotto stampato.
E’ molto sottile, misura solo 3,3 millimetri a fronte di 2,6 millimetri, di due carte sovrapposte.Perciò solo 7 decimi più alta.
Contiene due carte di credito oppure una patente ed una carta.
È anticlonazione,per cui protetta al 100% da frodi e letture wireless non volute o non richieste.
È ricavata dal pieno da una barra di lega di alluminio, e lavorato su macchine a controllo numerico.
È anodizzata e disponibile in tre colorazioni: rosso blu ed alluminio tutti in versione lucida.
Non si flette e non si piega anche se portato nella tasca posteriore dei pantaloni.
A questo punto penso di avervi detto tutto, il resto lo potrete scoprire da soli acquistandolo.
Prezzo € 14.00 con iva e spese di spedizione

Pagamenti accettati:
Kit Motori TJet

KIT POTENZIAMENTO MOTORI TJET COMPRENDENTE:
n.1 modulo elettronico aggiuntivo con cablaggio ed attacchi originali
n.1 regolatore pressione benzina asimmetrico a variazione di pressione
il kit è completamente plug & play con cablaggio ed attacchi originali modifica completamente reversibile.
I controlli di anticipo, regolazione pressione turbina e correzioni vengono SEMPRE GESTITI DALLA CENTRALINA ORIGINALE. La quale si baserà sulle informazioni ottenute dal modulo stesso non serve sostituire la waste gate.

Disponibile per:
alfa mito
grande punto tjet 120 cv
grande punto abarth 155 cv
fiat bravo 155 cv
fiat 500 abarth
fiat 595 tutte le versioni
ecco in formato PDF i dati definitivi delle rilevazioni prove

Codice ordinativo KMTJET
Prezzo: 530,00 Euro (+ IVA E SPESE DI SPEDIZIONE)

Power Pop
NUOVA POWER-POP (DUMP VALVE, POP OFF VENTIL, BY PASS) FIAT 500 Abarth 
L’esigenza di creare questo nuovo prodotto non e’ nata dalla sola richiesta di un prodotto racing, ma bensì dall’effettiva problematica di questa valvola installata in origine in tutti i motori tjet del gruppo Abarth-Fiat-Alfa-Lancia.La quale essendo a membrana,non sopporta come richiesto gli alti picchi di pressione e temperature, causandone la rottura della stessa ed inficiando nello stesso tempo la resa del motore sia in accelerazione che a pieno regime. ( cali di potenza in accelerazione ) Talune problematiche si manifestano anche in presenza di membrana sana,ma con pressioni turbina + alte ( dopo programmazione centralina )
In quest’ottica abbiamo pensato di crearne tre modelli :
a scarico interno ( silenziosa ) REB1
a scarico esterno. ( rumorosa ) RES1
versione switch che contiene entrambe le soluzioni; aperta o chiusa con possibilità di regolazione del suono.RESWITCH
Nello sviluppo del progetto abbiamo inserito la possibilità da parte del cliente di poter intercambiare le tre soluzioni per cui chi acquista la valvola potrà decidere la configurazione più idonea.
Sostituendo senza nessun problema,ed in totale autonomia la parte finale della valvola,sulla quale vi e’ fissato il tipo di sistema di scarico.
Le caratteristiche della valvola sono decisamente molto elevate,la quale oltre ad essere plug and play sia nelle parti meccaniche che in quelle elettriche ed elettroniche, presenta delle caratteristiche di spicco riferite al prodotto originale:
Nessuna membrana, di chiusura,ma pistone in materiale plastico. per altissime temperature (oltre 270° per cui nessuna possibilità di rottura)
Elettromagnete a basso consumo ed altissima efficienza (tempi di apertura e chiusura ridotti del 20%)
Funzionamento garantito e collaudato a 3 bar con 170° temperatura aria in entrata.
Completamente in alluminio automotive a bassissimo tenore di piombo ed anodizzato.
Staffa di supporto in acciaio brunito,utile in quei casi dove la valvola viene installata vicino alla batteria,in presenza di vapori o rigurgiti di acido solforico.
Roteabile a 360° sulla staffa dl supporto,per un migliore posizionamento nell’installazione.
Connettore elettrico e corpo valvola/solenoide a tenuta stagna IP67
Colorazione nera come l’originale,per cui difficilmente individuabile e contestabile.
Garantita 2 anni in tutte le sue parti.
Possibilità e facilità di installazione anche da parte del cliente utilizzatore.
Disponibile per tutte le motorizzazioni tjet del gruppo:
Abarth-Fiat-Alfa-Lancia
codice ordinativo E1 (+*la controparte di scarico scelta)
ESEMPI E POSSIBILI CONFIGURAZIONI CON PREZZI:
E1 ( € 165,00 ) + RES1 ( € 30,00 ) = € 195,00 + IVA
E1 ( € 165,00 ) + REB1 ( € 30,00 ) = € 195,00 + IVA
E1 ( € 165,00 ) + RESWITCH ( € 70,00 ) = € 235,00 + IVA
Prezzo: 165,00 +* Euro (+ IVA E SPESE DI SPEDIZIONE)

 

 

Regolatore Pressione Benzina

Regolatore Pressione Benzina In Flauto Supporto Iniettori

A differenza del regolatore registrabile questo modello offre anche il vantaggio di avere un rapporto 1/1,4. Per farvi capire meglio porto un piccolo esempio. REGOLATORE PRESSIONE BENZINA CLASSICO SIMMETRICO. PRESS. BENZ. INIZIALE DI TARATURA – 3 BAR + PRESSIONE DI SOVRALIMENTAZIONE TURBINA- 1 BAR = RISULATO FINALE DI PRESSIONE BENZINA 4 BAR Ora in questa condizione,se avessimo esigenza di dare + benzina al nostro motore perchè gira magro,dovremmo agire sul registro della pressione ed aumentare di quanto basta per portarci in carburazione ai medi e alti regimi.Ma se la carburazione risultasse molto magra,dovremmo aumentare anche di molto la regolazione della pressione,andando così a SPORCARE la carburazione ai bassi. ( con le ovvie conseguenze di perdite di coppia,inquinamento,consumo e deterioramento immediato del catalizzatore.) Perciò dovremmo trovare un compromesso accontendandoci di quello che possiamo fare. Conclusione: erogazione sporca in basso,quasi buona ai medi,e agli alti al limite del magro. Con il regolatore ASIMMETRICO 1/1,4 questo problema scompare,in quanto la percentuale di aumento risulta asimmetrica alla pressione turbina,esempio: PRESS. BENZ. INIZIALE DI TARATURA – 3 BAR + PRESSIONE DI SOVRALIMENTAZIONE TURBINA 1 BAR = (apporto di 1,4 bar di pressione benzina) RISULATO FINALE DI PRESSIONE BENZINA 4,4 BAR Oltre ad essere asimmetrico è anche progressivo,per cui l’aumento di pressione è proporzionale anche dalle basse pressioni turbina,ogni decimo di bar turbina comporterà un’aumento di di 1,4 decimi pressione benzina. Inoltre è anche registrabile,ed inoltre ancora è intercambiabile con il regolatore originale,per cui nessuna modifica d’apportare per il montaggio.Nessuna inopportuna e pericolosa tubazione carica di pressione benzina da portare in giro per il vano motore.

PORTATE MAX: 3 bar = 270 lh – 4 bar = 220 lh – 5 bar = 190 lh

Codice ordinativo prodotto: RPBG
Prezzo: 190,00 Euro ( + IVA E SPESE DI SPEDIZIONE)


Regolatore Pressione Benzina

Per accorciare e semplificare il testo in seguito chiameremo per comodità il Regolatore Pressione Benzina con la sigla rpb. Il vostro motore gira “magro”, cioè scarso di benzina, vuoi per una non precisa ragione o vuoi perché è nato così dalla casa. In questo caso se applichiamo il rpb ed innalziamo anche di poco la pressione benzina avremo subito degli incrementi di potenza avvertibili anche al meno esperto. Ma se il nostro motore gira benissimo di carburazione ed andiamo ad installare il rpb, non avremo nessun miglioramento, oppure se il motore gira leggermente grasso ed installiamo il rpb, avremo perso sia in potenza sia in coppia.

PORTATA MAX:
3 bar = 270 lh – 4 bar = 220 lh – 5 bar = 190 lh

Codice ordinativo prodotto RPB
Prezzo: 160,00 Euro (+ IVA E SPESE DI SPEDIZIONE)

Kslh Catalizzatore Sonda Lambda

Tale prodotto NON E’ OMOLOGATO per la circolazione su strade aperte al traffico e si intende unicamente destinato all’uso dove le vigenti leggi lo permettano.Pertanto l’autofficina Bonalume non ne è responsabile per qualsiasi danno a persone o cose dato o creato dall’utilizzo improprio del prodotto.
Prima di procedere alla lettura delle specifiche tecniche,vi informiamo che il nostro consiglio è quello di non togliere assolutamente il catalizzatore.
Disponibile la nuova versione del ksl . Tale prodotto non sostituisce il precedente, ma ne amplia la gamma. La differenza tra i due prodotti è la temperatura di funzionamento sopportabile. Questo nuovo modello denominato HKSL può essere installato Anche in vetture con scarichi o collettori molto corti come ad esempio: PORSCHE-FERRARI-LOTUS-ecc. In tali vetture le sonde lambda sono molto vicine al motore. Pertanto l’uscita dei gas di scarico è molto più calda e molto più veloce rispetto ad un’auto con scarico o collettore lungo, O perlomeno ad un’auto con motore anteriore e lo scarico che Ne percorre tutta la lunghezza prima di arrivare all’uscita. In quanto in tale configurazione le sonde lambda risultano Molto più distanti dal motore rispetto alle versioni sopra citate. Poi vi sono altri casi come auto con motori aspirati o turbo, le quali o per una preparazione esasperata, o per una carburazione “ magra” si trovano nella stessa condizione di alta temperatura o alta velocità dei gas di scarico. Tale condizione difficilmente sopportabile anche per le sonde lambda ( in molti casi di lambda guasta la temperatura ha giocato un ruolo importante) ci ha portato a ri progettare e costruire un’altro e nuovo modello di ksl. Il nuovo HKSL è in grado di sopportare temperature prossime ai 1150 gradi. L’alto costo dei materiali impiegati ed i tempi di lavorazione DECUPLICATI rispetto alla precedente versione incidono Negativamente sul prezzo finale. Il nuovo HKSL NON SOSTITUISCE IL PRECEDENTE KSL.

codice ordinativo HKSL
Prezzo: 180,00 Euro (+ IVA E SPESE DI SPEDIZIONE)

BONALUMEHKSL

Regolatore Pressione Turbo
A differenza delle precedenti versioni da noi create, il Regolatore Pressione Turbo integra un nuovissimo sistema micrometrico di regolazione della pressione.
Il quale ne permette la regolazione e la gestione con intervalli di centesimi di bar riuscendo ad ottenere e controllare minimi incrementi di pressione, potenza e coppia,evitando di far entrare in fase di recovery centralina.
Utile anche in caso di riprogrammazione centralina, laddove non si riesca ad ottenere la pressione cercata. La regolazione avviene con un’apposito manettino rotante, e relativi scatti di posizione,intervallati fra loro da pochi gradi,i quali permettono incrementi o decrementi di pochi centesimi (2 per l’esattezza).
Questa caratteristica meccanica permette di avanzare o retrocedere sempre nella stessa identica posizione,senza perdere le regolazioni effettuate.
Come in tutti i nostri sistemi di overboost,la regolazione avviene senza sfiati aria all’esterno.
Un sistema a molla precaricata con differenti sezioni di lavoro della pressione permette una continua e precisa regolazione e modulazione,tenend ocostante il valore impostato, applicandovi un leggero ritardo di risposta,il quale permetterà di ottenere anche un picco di pressione differente dalla pressione costante impostata.
Questo a favore di una coppia più elevata.
Codice ordinativo prodotto RPT
Prezzo: 70,00 Euro (+ IVA E SPESE DI SPEDIZIONE)
Supporto e protezione Patente / Carta di Credito
Custodia Carta e/o Patente
Piccola e veloce spiegazione di questo prodotto che iniziamo a commercializzare (all’apparenza non è niente altro che un normale porta carte di credito o porta patente) con il compito di evitare, come spesso accade, la rottura di questi due documenti a forma di tessere e rigidi al tal punto da non sopportare una flessione oltre certi limiti.
Le sue caratteristiche è le sue peculiarità, richiedono a mio parere una piccola presentazione.
Questa situazione di rottura normalmente succede a chi porta la carte di credito o la patente nel portafoglio; il quale poi a sua volta viene tenuto nella tasca
posteriore dei pantaloni. Ogni volta che ci si siede in auto o su altri sedili, succede che il portafoglio prenda la forma incurvata del nostro fondo schiena, e di conseguenza anche quello al suo interno segue questa regola.
L’esigenza di non trovarsi in questa situazione ci ha portato a progettare una soluzione. con caratteristiche tecniche decisamente difficili da trovare in un normale prodotto stampato.
E’ molto sottile, misura solo 3,3 millimetri a fronte di 2,6 millimetri, di due carte sovrapposte.Perciò solo 7 decimi più alta.
Contiene due carte di credito oppure una patente ed una carta.
È anticlonazione,per cui protetta al 100% da frodi e letture wireless non volute o non richieste.
È ricavata dal pieno da una barra di lega di alluminio, e lavorato su macchine a controllo numerico.
È anodizzata e disponibile in tre colorazioni: rosso blu ed alluminio tutti in versione lucida.
Non si flette e non si piega anche se portato nella tasca posteriore dei pantaloni.
A questo punto penso di avervi detto tutto, il resto lo potrete scoprire da soli acquistandolo.
Prezzo € 14.00 con iva e spese di spedizione

Pagamenti accettati:
Kit Motori TJet

KIT POTENZIAMENTO MOTORI TJET COMPRENDENTE:
n.1 modulo elettronico aggiuntivo con cablaggio ed attacchi originali
n.1 regolatore pressione benzina asimmetrico a variazione di pressione
il kit è completamente plug & play con cablaggio ed attacchi originali modifica completamente reversibile.
I controlli di anticipo, regolazione pressione turbina e correzioni vengono SEMPRE GESTITI DALLA CENTRALINA ORIGINALE. La quale si baserà sulle informazioni ottenute dal modulo stesso non serve sostituire la waste gate.

Disponibile per:
alfa mito
grande punto tjet 120 cv
grande punto abarth 155 cv
fiat bravo 155 cv
fiat 500 abarth
fiat 595 tutte le versioni
ecco in formato PDF i dati definitivi delle rilevazioni prove

Codice ordinativo KMTJET
Prezzo: 530,00 Euro ( + IVA E SPESE DI SPEDIZIONE)

Leva Marce 500 Abarth

Un neo che affligge numerosi modelli di automobili di vocazione sportiva è la lunga escursione della leva del cambio nell’innesto delle marce. I tempi di cambiata fra una marcia e l’altra risultano più lunghi e laboriosi del necessario. A questo proposito abbiamo sviluppato questa leva che senza nessuna trasformazione permette di ovviare all’inconveniente, rendendo gli innesti rapidi e precisi. E riducendo sia l’escursione verticale che quella orizzontale del 28%.

Codice ordinativo prodotto L5A
Prezzo: 190,00 Euro  (+ IVA E SPESE DI SPEDIZIONE)

Cover Pomoli 500
Nuove cover per il pomolo cambio (in pelle) della 500 Abarth.
Ricavate in alluminio dal pieno, con incastonati cristalli Swarovsky® a rappresentazione del tricolore Italiano o a richiesta di altre nazioni.
Logo dello scorpione e cover disponibili nei vari colori come riportato nelle foto.

Codice ordinativo prodotto COVER 500
Prezzo 60,00 EURO (PIù IVA E SPESE DI SPEDIZIONE)

 

Power pop Fiat Alfa Lancia Abarth
NUOVA POWER-POP (DUMP VALVE, POP OFF VENTIL, BY PASS) FIAT 500 Abarth 
L’esigenza di creare questo nuovo prodotto non e’ nata dalla sola richiesta di un prodotto racing, ma bensì dall’effettiva problematica di questa valvola installata in origine in tutti i motori tjet del gruppo Abarth-Fiat-Alfa-Lancia.La quale essendo a membrana,non sopporta come richiesto gli alti picchi di pressione e temperature, causandone la rottura della stessa ed inficiando nello stesso tempo la resa del motore sia in accelerazione che a pieno regime. ( cali di potenza in accelerazione ) Talune problematiche si manifestano anche in presenza di membrana sana,ma con pressioni turbina + alte ( dopo programmazione centralina )
In quest’ottica abbiamo pensato di crearne tre modelli :
a scarico interno ( silenziosa ) REB1
a scarico esterno. ( rumorosa ) RES1
versione switch che contiene entrambe le soluzioni; aperta o chiusa con possibilità di regolazione del suono.RESWITCH
Nello sviluppo del progetto abbiamo inserito la possibilità da parte del cliente di poter intercambiare le tre soluzioni per cui chi acquista la valvola potrà decidere la configurazione più idonea.
Sostituendo senza nessun problema,ed in totale autonomia la parte finale della valvola,sulla quale vi e’ fissato il tipo di sistema di scarico.
Le caratteristiche della valvola sono decisamente molto elevate,la quale oltre ad essere plug and play sia nelle parti meccaniche che in quelle elettriche ed elettroniche, presenta delle caratteristiche di spicco riferite al prodotto originale:
Nessuna membrana, di chiusura,ma pistone in materiale plastico. per altissime temperature (oltre 270° per cui nessuna possibilità di rottura)
Elettromagnete a basso consumo ed altissima efficienza (tempi di apertura e chiusura ridotti del 20%)
Funzionamento garantito e collaudato a 3 bar con 170° temperatura aria in entrata.
Completamente in alluminio automotive a bassissimo tenore di piombo ed anodizzato.
Staffa di supporto in acciaio brunito,utile in quei casi dove la valvola viene installata vicino alla batteria,in presenza di vapori o rigurgiti di acido solforico.
Roteabile a 360° sulla staffa dl supporto,per un migliore posizionamento nell’installazione.
Connettore elettrico e corpo valvola/solenoide a tenuta stagna IP67
Colorazione nera come l’originale,per cui difficilmente individuabile e contestabile.
Garantita 2 anni in tutte le sue parti.
Possibilità e facilità di installazione anche da parte del cliente utilizzatore.
Disponibile per tutte le motorizzazioni tjet del gruppo:
Abarth-Fiat-Alfa-Lancia
codice ordinativo E1 (+*la controparte di scarico scelta)
ESEMPI E POSSIBILI CONFIGURAZIONI CON PREZZI:
E1 ( € 165,00 ) + RES1 ( € 30,00 ) = € 195,00 + IVA
E1 ( € 165,00 ) + REB1 ( € 30,00 ) = € 195,00 + IVA
E1 ( € 165,00 ) + RESWITCH ( € 70,00 ) = € 235,00 + IVA
Prezzo: 165,00 +* Euro (+ IVA E SPESE DI SPEDIZIONE)

 

 

Regolatore Pressione Benzina

Regolatore Pressione Benzina In Flauto Supporto Iniettori

A differenza del regolatore registrabile questo modello offre anche il vantaggio di avere un rapporto 1/1,4. Per farvi capire meglio porto un piccolo esempio. REGOLATORE PRESSIONE BENZINA CLASSICO SIMMETRICO. PRESS. BENZ. INIZIALE DI TARATURA – 3 BAR + PRESSIONE DI SOVRALIMENTAZIONE TURBINA- 1 BAR = RISULATO FINALE DI PRESSIONE BENZINA 4 BAR Ora in questa condizione,se avessimo esigenza di dare + benzina al nostro motore perchè gira magro,dovremmo agire sul registro della pressione ed aumentare di quanto basta per portarci in carburazione ai medi e alti regimi.Ma se la carburazione risultasse molto magra,dovremmo aumentare anche di molto la regolazione della pressione,andando così a SPORCARE la carburazione ai bassi. ( con le ovvie conseguenze di perdite di coppia,inquinamento,consumo e deterioramento immediato del catalizzatore.) Perciò dovremmo trovare un compromesso accontendandoci di quello che possiamo fare. Conclusione: erogazione sporca in basso,quasi buona ai medi,e agli alti al limite del magro. Con il regolatore ASIMMETRICO 1/1,4 questo problema scompare,in quanto la percentuale di aumento risulta asimmetrica alla pressione turbina,esempio: PRESS. BENZ. INIZIALE DI TARATURA – 3 BAR + PRESSIONE DI SOVRALIMENTAZIONE TURBINA 1 BAR = (apporto di 1,4 bar di pressione benzina) RISULATO FINALE DI PRESSIONE BENZINA 4,4 BAR Oltre ad essere asimmetrico è anche progressivo,per cui l’aumento di pressione è proporzionale anche dalle basse pressioni turbina,ogni decimo di bar turbina comporterà un’aumento di di 1,4 decimi pressione benzina. Inoltre è anche registrabile,ed inoltre ancora è intercambiabile con il regolatore originale,per cui nessuna modifica d’apportare per il montaggio.Nessuna inopportuna e pericolosa tubazione carica di pressione benzina da portare in giro per il vano motore.

PORTATE MAX: 3 bar = 270 lh – 4 bar = 220 lh – 5 bar = 190 lh

Codice ordinativo prodotto: RPBG
Prezzo: 190,00 Euro ( + IVA E SPESE DI SPEDIZIONE)


Regolatore Pressione Benzina

Per accorciare e semplificare il testo in seguito chiameremo per comodità il Regolatore Pressione Benzina con la sigla rpb. Il vostro motore gira “magro”, cioè scarso di benzina, vuoi per una non precisa ragione o vuoi perché è nato così dalla casa. In questo caso se applichiamo il rpb ed innalziamo anche di poco la pressione benzina avremo subito degli incrementi di potenza avvertibili anche al meno esperto. Ma se il nostro motore gira benissimo di carburazione ed andiamo ad installare il rpb, non avremo nessun miglioramento, oppure se il motore gira leggermente grasso ed installiamo il rpb, avremo perso sia in potenza sia in coppia.

PORTATA MAX:
3 bar = 270 lh – 4 bar = 220 lh – 5 bar = 190 lh

Codice ordinativo prodotto RPB
Prezzo: 160,00 Euro (+ IVA E SPESE DI SPEDIZIONE)

Waste Gate per Garret 1446

Oggi vi presentiamo una nuovissima waste gate con caratteristiche uniche nel suo genere che la rendono altamente performante e di semplice regolazione. Tutte caratteristiche dedicate ed appropriate per il modello di auto alla quale è dedicata.
Le principali caratteristiche sono:
– entrata aria comando apertura roteabile a 360 gradi.
– una seconda entrata aria di comando per altre esigenze o sistemi di attacco.
– un sistema di registrazione a scatti i quali oltre ad avere il compito di fissare la rotazione hanno anche la funzione di informazione per conoscere sempre quali incrementi o decrementi abbiamo dato.
– la regolazione la si esegue semplicemente rotando il corpo della valvola.
– un range di regolazione molto ampio il quale ci permette una escursione di pressione da 0,4 bar ad 1 bar . questo a waste gate tarata al banco, per cui sulla vettura gestendola con overboost o elettronica di serie possiamo anche arrivare ad oltre 1,7 bar.
– un sistema di fissaggio frontale e l’asta di collegamento identiche alla valvola originale, per cui nessuna modifica o lavorazioni supplementari per l’installazione.

Code to order WG1446
Prezzo: 300.00 Euro (+ IVA E SPESE DI SPEDIZIONE)

LINK Pagina Prodotto

Waste Gate Tjet

Oggi vi presentiamo una nuovissima waste gate con caratteristiche uniche nel suo genere che la rendono davvero universale ed utilizzabile in tutte le circostanze.
le peculiarità principali sono:
tre entrate aria comando apertura a 120 gradi una dall’altra,cosicchè si possa scegliere la più comoda in base allo spazio utilizzabile.
un registro esterno a scatti con il quale gli scatti oltre ad avere il compito di fissare la rotazione hanno anche il compito di informazione per sapere sempre quali incrementi o decrementi abbiamo dato.
la regolazione ha un range molto ampio la quale ci permette una escursione di pressione da 0,4 bar ad 1,5 bar. questo a waste gate tarata al banco,per cui sulla vettura gestendola con overboost o elettronica di serie possiamo anche arrivare ad oltre 2 bar.
un sistema di fissaggio frontale con il quale possiamo utilizzare tutte le combinzioni presenti ora su tutte le auto in circolazione.

Codice ordinativo prodotto WTJ
Prezzo: 300,00 Euro (+ IVA E SPESE DI SPEDIZIONE)

 

Waste Gate Tjet Bassa Pressione

WASTE GATE PER MOTORI TJET

waste gate tjet

DEDICATA A TUTTI I MOTORI TJET e COMPLETAMENTE INTERCAMBIABILE CON L’ORIGINALE, NESSUNA MODIFICA PER IL FISSAGGIO FORNITA DI STAFFA IDENTICA ALL’ORIGINALE.
ASTA DI COMANDO FLOTTANTE SU 360 GRADI,PER UNA MIGLIORE SIMMETRIA DI ANCORAGGIO TARATURA FISSA A 0,9 BAR

Codice ordinativo prodotto WTJF
Prezzo: 200,00 Euro (+ IVA E SPESE DI SPEDIZIONE)

Kslhe6 Catalizzatore Sonda Lambda
SCHEDA PRODOTTO HKSLE6
In molti prima di acquistare il nostro sistema HKSL6 chiedono garanzie sulla riuscita e risoluzione del probIema accensione spia anomalia,dopo l’eliminazione
del catalizzatore o dopo l’installazione di uno sportivo o metallico.
Dalla creazione del primo dispositivo KSL ( circa 15 anni or sono) abbiamo avuto modo di acquisire una notevole esperienza e consapevolezza delle svariate
cause che portano alla accensione spia anomalia.
Cercherò in poche righe di dare una chiara spiegazione,cercando di far capire anche ai neofiti le varie probIematiche.
Le auto di solo 15 anni fa, avevano Sistemi di rilevazione e anti-inquinamento molto blandi per cui porvi rimedio dopo le “manomissioni” varie era relativamente semplice. Ed anche se qualcuno aveva lavorato sulla elettronica modificandone i dati apportandovi eccessive correzioni ,il risultato era ugualmente garantito.
Oggi con i moderni sistemi di rilevazione e correzione gas di scarico. le cose si sono stravolte,ed addirittura si riescono ad avere anomalie e spie accese anche
con vettura completamente originale.
Ed ora entriamo nel pieno della spiegazione.
la sola eliminazione del catalizzatore nelle vetture euro 5/6 non comporta la sola e solita anomalia della accensione spia’ avaria motore· sul quadro strumenti.
Ma crea un’insieme di situazioni legate fra loro,non tutte risolvibili con il nostro prodotto HKSLE6 (o con altri se esistenti) se poi a questa operazione aggiungiamo una riprogrammazione centralina con errati o non compatibili tempi di iniezione o eccessivi angoli di anticipo di accensione ci troviamo con un prodotto finale di combustione ( gas di scarico) eccessivamente fuori misura,tale da NON poter essere corretto con il solo uso del sistema HKSLE6
Difatti anche se il prodotto risulta essere un vero catalizzatore.non è in grado (considerate le misure minime di parte esposta ai gas) di svolgere o trattare
completamente i gas con effetto benefico o sostitutivo di un vero catalizzatore il quale presenta misure di oltre 2500 volte superiori.
Analizzando in merito la sola eliminazione del catalizzatore,senza nessuna altra modifica,potremmo ipotizzare di avere solo asportato il catalizzatore.
Non è cosi. Avendo installato al posto del catalizzatore un tubo sostitutivo abbiamo sicuramente alterato l’efflusso le temperature e velocità dei gas di scarico.
Fino a qui nulla di male,se non fosse che proprio questi fattori risultano preponderanti per il loro effetto “risucchio” applicato alla valvola di scarico nel momento di incrocio con quella di aspirazione,la quale ha il compito di portare in camere di combustione, una parte d’aria,supplementare oltre a quella normalmente aspirata.
Naturalmente questo avviene a determinati regimi di rotazione,con picchi più alti nel punti di progetto calcolati in fase di sviluppo.
Per cui avendo annullato o esaltato questo effetto,ci possiamo trovare con una carburazlone in eccesso o in difetto di ossigeno.
Questo a secondo del diametro del tubo sostitutivo catalizzatore scelto se queste variazioni fluttuano nel limite del 5 – 7% il nostro sistema HKSLE6
sarà in grado di gestirlo se a questa situazione aggiungiamo una correzione della mappa benzina o della mappa anticipo, (non opportunamente valutate) in punti di controllo emissione (solitamente da 1000 a 4500 rpm) o con acceleratore al di sotto di 60° di apertura,sicuramente ci troveremo con la spia anomalia accesa anche con il nostro sistema HKSLE6.
Una carburazione’ grassa’ creerà un’alta concentrazione di CO (monossido di carbonio )difficilmente gestibile da un mini catalizzatore (valori euro 5-6 = 1 g/km) viceversa una carburazione troppo magra porterà ad una eccessivo innalzamento degli ossidi di azoto NOx (valori euro 5-6 = 0,06 g/km) anche questi difficilmente gestibili.
Per cui il nostro consiglio è quello di valutare di volta in volta e di auto in auto le modifiche da apportare o le modifiche già apportate su quell’auto, prima di procedere alla eliminazione o sostituzione del gruppo catalizzante.

codice ordinativo prodotto KSLHE6
Prezzo: 250,00 Euro (+ IVA E SPESE DI SPEDIZIONE)

Kslh Catalizzatore Sonda Lambda

Tale prodotto NON E’ OMOLOGATO per la circolazione su strade aperte al traffico e si intende unicamente destinato all’uso dove le vigenti leggi lo permettano.Pertanto l’autofficina Bonalume non ne è responsabile per qualsiasi danno a persone o cose dato o creato dall’utilizzo improprio del prodotto.
Prima di procedere alla lettura delle specifiche tecniche,vi informiamo che il nostro consiglio è quello di non togliere assolutamente il catalizzatore.
Disponibile la nuova versione del ksl . Tale prodotto non sostituisce il precedente, ma ne amplia la gamma. La differenza tra i due prodotti è la temperatura di funzionamento sopportabile. Questo nuovo modello denominato HKSL può essere installato Anche in vetture con scarichi o collettori molto corti come ad esempio: PORSCHE-FERRARI-LOTUS-ecc. In tali vetture le sonde lambda sono molto vicine al motore. Pertanto l’uscita dei gas di scarico è molto più calda e molto più veloce rispetto ad un’auto con scarico o collettore lungo, O perlomeno ad un’auto con motore anteriore e lo scarico che Ne percorre tutta la lunghezza prima di arrivare all’uscita. In quanto in tale configurazione le sonde lambda risultano Molto più distanti dal motore rispetto alle versioni sopra citate. Poi vi sono altri casi come auto con motori aspirati o turbo, le quali o per una preparazione esasperata, o per una carburazione “ magra” si trovano nella stessa condizione di alta temperatura o alta velocità dei gas di scarico. Tale condizione difficilmente sopportabile anche per le sonde lambda ( in molti casi di lambda guasta la temperatura ha giocato un ruolo importante) ci ha portato a ri progettare e costruire un’altro e nuovo modello di ksl. Il nuovo HKSL è in grado di sopportare temperature prossime ai 1150 gradi. L’alto costo dei materiali impiegati ed i tempi di lavorazione DECUPLICATI rispetto alla precedente versione incidono Negativamente sul prezzo finale. Il nuovo HKSL NON SOSTITUISCE IL PRECEDENTE KSL.

codice ordinativo HKSL
Prezzo: 180,00 Euro (+ IVA E SPESE DI SPEDIZIONE)

BONALUMEHKSL

Regolatore Pressione Turbo
A differenza delle precedenti versioni da noi create, il Regolatore Pressione Turbo integra un nuovissimo sistema micrometrico di regolazione della pressione.
Il quale ne permette la regolazione e la gestione con intervalli di centesimi di bar riuscendo ad ottenere e controllare minimi incrementi di pressione, potenza e coppia,evitando di far entrare in fase di recovery centralina.
Utile anche in caso di riprogrammazione centralina, laddove non si riesca ad ottenere la pressione cercata. La regolazione avviene con un’apposito manettino rotante, e relativi scatti di posizione,intervallati fra loro da pochi gradi,i quali permettono incrementi o decrementi di pochi centesimi (2 per l’esattezza).
Questa caratteristica meccanica permette di avanzare o retrocedere sempre nella stessa identica posizione,senza perdere le regolazioni effettuate.
Come in tutti i nostri sistemi di overboost,la regolazione avviene senza sfiati aria all’esterno.
Un sistema a molla precaricata con differenti sezioni di lavoro della pressione permette una continua e precisa regolazione e modulazione,tenend ocostante il valore impostato, applicandovi un leggero ritardo di risposta,il quale permetterà di ottenere anche un picco di pressione differente dalla pressione costante impostata.
Questo a favore di una coppia più elevata.
Codice ordinativo prodotto RPT
Prezzo: 70,00 Euro (+ IVA E SPESE DI SPEDIZIONE)
Supporto e protezione Patente / Carta di Credito
Custodia Carta e/o Patente
Piccola e veloce spiegazione di questo prodotto che iniziamo a commercializzare (all’apparenza non è niente altro che un normale porta carte di credito o porta patente) con il compito di evitare, come spesso accade, la rottura di questi due documenti a forma di tessere e rigidi al tal punto da non sopportare una flessione oltre certi limiti.
Le sue caratteristiche è le sue peculiarità, richiedono a mio parere una piccola presentazione.
Questa situazione di rottura normalmente succede a chi porta la carte di credito o la patente nel portafoglio; il quale poi a sua volta viene tenuto nella tasca
posteriore dei pantaloni. Ogni volta che ci si siede in auto o su altri sedili, succede che il portafoglio prenda la forma incurvata del nostro fondo schiena, e di conseguenza anche quello al suo interno segue questa regola.
L’esigenza di non trovarsi in questa situazione ci ha portato a progettare una soluzione. con caratteristiche tecniche decisamente difficili da trovare in un normale prodotto stampato.
E’ molto sottile, misura solo 3,3 millimetri a fronte di 2,6 millimetri, di due carte sovrapposte.Perciò solo 7 decimi più alta.
Contiene due carte di credito oppure una patente ed una carta.
È anticlonazione,per cui protetta al 100% da frodi e letture wireless non volute o non richieste.
È ricavata dal pieno da una barra di lega di alluminio, e lavorato su macchine a controllo numerico.
È anodizzata e disponibile in tre colorazioni: rosso blu ed alluminio tutti in versione lucida.
Non si flette e non si piega anche se portato nella tasca posteriore dei pantaloni.
A questo punto penso di avervi detto tutto, il resto lo potrete scoprire da soli acquistandolo.
Prezzo € 14.00 con iva e spese di spedizione

Pagamenti accettati:
Kit Motori TJet

KIT POTENZIAMENTO MOTORI TJET COMPRENDENTE:
n.1 modulo elettronico aggiuntivo con cablaggio ed attacchi originali
n.1 regolatore pressione benzina asimmetrico a variazione di pressione
il kit è completamente plug & play con cablaggio ed attacchi originali modifica completamente reversibile.
I controlli di anticipo, regolazione pressione turbina e correzioni vengono SEMPRE GESTITI DALLA CENTRALINA ORIGINALE. La quale si baserà sulle informazioni ottenute dal modulo stesso non serve sostituire la waste gate.

Disponibile per:
alfa mito
grande punto tjet 120 cv
grande punto abarth 155 cv
fiat bravo 155 cv
fiat 500 abarth
fiat 595 tutte le versioni
ecco in formato PDF i dati definitivi delle rilevazioni prove

Codice ordinativo KMTJET
Prezzo: 530,00 Euro ( + IVA E SPESE DI SPEDIZIONE)

Leva Marce Grande Punto 1.4 Tjet Abarth 6 Marce

Leva Marce Grande Punto 1.4 Tjet Abarth 6 Marce

Un neo che affligge numerosi modelli di automobili di vocazione sportiva è la lunga escursione della leva del cambio nell’innesto delle marce. I tempi di cambiata fra una marcia e l’altra risultano più lunghi e laboriosi del necessario. A questo proposito abbiamo sviluppato questa leva che senza nessuna trasformazione permette di ovviare all’inconveniente, rendendo gli innesti rapidi e precisi. e riducendo l’escursione del 22%

Codice ordinativo prodotto LGPA
Prezzo: 150,00 Euro ( + IVA E SPESE DI SPEDIZIONE)

Power pop Fiat Alfa Lancia Abarth
NUOVA POWER-POP (DUMP VALVE, POP OFF VENTIL, BY PASS) FIAT 500 Abarth 
L’esigenza di creare questo nuovo prodotto non e’ nata dalla sola richiesta di un prodotto racing, ma bensì dall’effettiva problematica di questa valvola installata in origine in tutti i motori tjet del gruppo Abarth-Fiat-Alfa-Lancia.La quale essendo a membrana,non sopporta come richiesto gli alti picchi di pressione e temperature, causandone la rottura della stessa ed inficiando nello stesso tempo la resa del motore sia in accelerazione che a pieno regime. ( cali di potenza in accelerazione ) Talune problematiche si manifestano anche in presenza di membrana sana,ma con pressioni turbina + alte ( dopo programmazione centralina )
In quest’ottica abbiamo pensato di crearne tre modelli :
a scarico interno ( silenziosa ) REB1
a scarico esterno. ( rumorosa ) RES1
versione switch che contiene entrambe le soluzioni; aperta o chiusa con possibilità di regolazione del suono.RESWITCH
Nello sviluppo del progetto abbiamo inserito la possibilità da parte del cliente di poter intercambiare le tre soluzioni per cui chi acquista la valvola potrà decidere la configurazione più idonea.
Sostituendo senza nessun problema,ed in totale autonomia la parte finale della valvola,sulla quale vi e’ fissato il tipo di sistema di scarico.
Le caratteristiche della valvola sono decisamente molto elevate,la quale oltre ad essere plug and play sia nelle parti meccaniche che in quelle elettriche ed elettroniche, presenta delle caratteristiche di spicco riferite al prodotto originale:
Nessuna membrana, di chiusura,ma pistone in materiale plastico. per altissime temperature (oltre 270° per cui nessuna possibilità di rottura)
Elettromagnete a basso consumo ed altissima efficienza (tempi di apertura e chiusura ridotti del 20%)
Funzionamento garantito e collaudato a 3 bar con 170° temperatura aria in entrata.
Completamente in alluminio automotive a bassissimo tenore di piombo ed anodizzato.
Staffa di supporto in acciaio brunito,utile in quei casi dove la valvola viene installata vicino alla batteria,in presenza di vapori o rigurgiti di acido solforico.
Roteabile a 360° sulla staffa dl supporto,per un migliore posizionamento nell’installazione.
Connettore elettrico e corpo valvola/solenoide a tenuta stagna IP67
Colorazione nera come l’originale,per cui difficilmente individuabile e contestabile.
Garantita 2 anni in tutte le sue parti.
Possibilità e facilità di installazione anche da parte del cliente utilizzatore.
Disponibile per tutte le motorizzazioni tjet del gruppo:
Abarth-Fiat-Alfa-Lancia
codice ordinativo E1 (+*la controparte di scarico scelta)
ESEMPI E POSSIBILI CONFIGURAZIONI CON PREZZI:
E1 ( € 165,00 ) + RES1 ( € 30,00 ) = € 195,00 + IVA
E1 ( € 165,00 ) + REB1 ( € 30,00 ) = € 195,00 + IVA
E1 ( € 165,00 ) + RESWITCH ( € 70,00 ) = € 235,00 + IVA
Prezzo: 165,00 +* Euro (+ IVA E SPESE DI SPEDIZIONE)

 

 

Regolatore Pressione Benzina

Regolatore Pressione Benzina In Flauto Supporto Iniettori

A differenza del regolatore registrabile questo modello offre anche il vantaggio di avere un rapporto 1/1,4. Per farvi capire meglio porto un piccolo esempio. REGOLATORE PRESSIONE BENZINA CLASSICO SIMMETRICO. PRESS. BENZ. INIZIALE DI TARATURA – 3 BAR + PRESSIONE DI SOVRALIMENTAZIONE TURBINA- 1 BAR = RISULATO FINALE DI PRESSIONE BENZINA 4 BAR Ora in questa condizione,se avessimo esigenza di dare + benzina al nostro motore perchè gira magro,dovremmo agire sul registro della pressione ed aumentare di quanto basta per portarci in carburazione ai medi e alti regimi.Ma se la carburazione risultasse molto magra,dovremmo aumentare anche di molto la regolazione della pressione,andando così a SPORCARE la carburazione ai bassi. ( con le ovvie conseguenze di perdite di coppia,inquinamento,consumo e deterioramento immediato del catalizzatore.) Perciò dovremmo trovare un compromesso accontendandoci di quello che possiamo fare. Conclusione: erogazione sporca in basso,quasi buona ai medi,e agli alti al limite del magro. Con il regolatore ASIMMETRICO 1/1,4 questo problema scompare,in quanto la percentuale di aumento risulta asimmetrica alla pressione turbina,esempio: PRESS. BENZ. INIZIALE DI TARATURA – 3 BAR + PRESSIONE DI SOVRALIMENTAZIONE TURBINA 1 BAR = (apporto di 1,4 bar di pressione benzina) RISULATO FINALE DI PRESSIONE BENZINA 4,4 BAR Oltre ad essere asimmetrico è anche progressivo,per cui l’aumento di pressione è proporzionale anche dalle basse pressioni turbina,ogni decimo di bar turbina comporterà un’aumento di di 1,4 decimi pressione benzina. Inoltre è anche registrabile,ed inoltre ancora è intercambiabile con il regolatore originale,per cui nessuna modifica d’apportare per il montaggio.Nessuna inopportuna e pericolosa tubazione carica di pressione benzina da portare in giro per il vano motore.

PORTATE MAX: 3 bar = 270 lh – 4 bar = 220 lh – 5 bar = 190 lh

Codice ordinativo prodotto: RPBG
Prezzo: 190,00 Euro ( + IVA E SPESE DI SPEDIZIONE)


Regolatore Pressione Benzina

Per accorciare e semplificare il testo in seguito chiameremo per comodità il Regolatore Pressione Benzina con la sigla rpb. Il vostro motore gira “magro”, cioè scarso di benzina, vuoi per una non precisa ragione o vuoi perché è nato così dalla casa. In questo caso se applichiamo il rpb ed innalziamo anche di poco la pressione benzina avremo subito degli incrementi di potenza avvertibili anche al meno esperto. Ma se il nostro motore gira benissimo di carburazione ed andiamo ad installare il rpb, non avremo nessun miglioramento, oppure se il motore gira leggermente grasso ed installiamo il rpb, avremo perso sia in potenza sia in coppia.

PORTATA MAX:
3 bar = 270 lh – 4 bar = 220 lh – 5 bar = 190 lh

Codice ordinativo prodotto RPB
Prezzo: 160,00 Euro (+ IVA E SPESE DI SPEDIZIONE)

Waste Gate Tjet

Oggi vi presentiamo una nuovissima waste gate con caratteristiche uniche nel suo genere che la rendono davvero universale ed utilizzabile in tutte le circostanze.
le peculiarità principali sono:
tre entrate aria comando apertura a 120 gradi una dall’altra,cosicchè si possa scegliere la più comoda in base allo spazio utilizzabile.
un registro esterno a scatti con il quale gli scatti oltre ad avere il compito di fissare la rotazione hanno anche il compito di informazione per sapere sempre quali incrementi o decrementi abbiamo dato.
la regolazione ha un range molto ampio la quale ci permette una escursione di pressione da 0,4 bar ad 1,5 bar. questo a waste gate tarata al banco,per cui sulla vettura gestendola con overboost o elettronica di serie possiamo anche arrivare ad oltre 2 bar.
un sistema di fissaggio frontale con il quale possiamo utilizzare tutte le combinzioni presenti ora su tutte le auto in circolazione.

Codice ordinativo prodotto WTJ
Prezzo: 300,00 Euro (+ IVA E SPESE DI SPEDIZIONE)

 

Waste Gate Tjet Bassa Pressione

WASTE GATE PER MOTORI TJET

waste gate tjet

DEDICATA A TUTTI I MOTORI TJET e COMPLETAMENTE INTERCAMBIABILE CON L’ORIGINALE, NESSUNA MODIFICA PER IL FISSAGGIO FORNITA DI STAFFA IDENTICA ALL’ORIGINALE.
ASTA DI COMANDO FLOTTANTE SU 360 GRADI,PER UNA MIGLIORE SIMMETRIA DI ANCORAGGIO TARATURA FISSA A 0,9 BAR

Codice ordinativo prodotto WTJF
Prezzo: 200,00 Euro (+ IVA E SPESE DI SPEDIZIONE)

Kslhe6 Catalizzatore Sonda Lambda
SCHEDA PRODOTTO HKSLE6
In molti prima di acquistare il nostro sistema HKSL6 chiedono garanzie sulla riuscita e risoluzione del probIema accensione spia anomalia,dopo l’eliminazione
del catalizzatore o dopo l’installazione di uno sportivo o metallico.
Dalla creazione del primo dispositivo KSL ( circa 15 anni or sono) abbiamo avuto modo di acquisire una notevole esperienza e consapevolezza delle svariate
cause che portano alla accensione spia anomalia.
Cercherò in poche righe di dare una chiara spiegazione,cercando di far capire anche ai neofiti le varie probIematiche.
Le auto di solo 15 anni fa, avevano Sistemi di rilevazione e anti-inquinamento molto blandi per cui porvi rimedio dopo le “manomissioni” varie era relativamente semplice. Ed anche se qualcuno aveva lavorato sulla elettronica modificandone i dati apportandovi eccessive correzioni ,il risultato era ugualmente garantito.
Oggi con i moderni sistemi di rilevazione e correzione gas di scarico. le cose si sono stravolte,ed addirittura si riescono ad avere anomalie e spie accese anche
con vettura completamente originale.
Ed ora entriamo nel pieno della spiegazione.
la sola eliminazione del catalizzatore nelle vetture euro 5/6 non comporta la sola e solita anomalia della accensione spia’ avaria motore· sul quadro strumenti.
Ma crea un’insieme di situazioni legate fra loro,non tutte risolvibili con il nostro prodotto HKSLE6 (o con altri se esistenti) se poi a questa operazione aggiungiamo una riprogrammazione centralina con errati o non compatibili tempi di iniezione o eccessivi angoli di anticipo di accensione ci troviamo con un prodotto finale di combustione ( gas di scarico) eccessivamente fuori misura,tale da NON poter essere corretto con il solo uso del sistema HKSLE6
Difatti anche se il prodotto risulta essere un vero catalizzatore.non è in grado (considerate le misure minime di parte esposta ai gas) di svolgere o trattare
completamente i gas con effetto benefico o sostitutivo di un vero catalizzatore il quale presenta misure di oltre 2500 volte superiori.
Analizzando in merito la sola eliminazione del catalizzatore,senza nessuna altra modifica,potremmo ipotizzare di avere solo asportato il catalizzatore.
Non è cosi. Avendo installato al posto del catalizzatore un tubo sostitutivo abbiamo sicuramente alterato l’efflusso le temperature e velocità dei gas di scarico.
Fino a qui nulla di male,se non fosse che proprio questi fattori risultano preponderanti per il loro effetto “risucchio” applicato alla valvola di scarico nel momento di incrocio con quella di aspirazione,la quale ha il compito di portare in camere di combustione, una parte d’aria,supplementare oltre a quella normalmente aspirata.
Naturalmente questo avviene a determinati regimi di rotazione,con picchi più alti nel punti di progetto calcolati in fase di sviluppo.
Per cui avendo annullato o esaltato questo effetto,ci possiamo trovare con una carburazlone in eccesso o in difetto di ossigeno.
Questo a secondo del diametro del tubo sostitutivo catalizzatore scelto se queste variazioni fluttuano nel limite del 5 – 7% il nostro sistema HKSLE6
sarà in grado di gestirlo se a questa situazione aggiungiamo una correzione della mappa benzina o della mappa anticipo, (non opportunamente valutate) in punti di controllo emissione (solitamente da 1000 a 4500 rpm) o con acceleratore al di sotto di 60° di apertura,sicuramente ci troveremo con la spia anomalia accesa anche con il nostro sistema HKSLE6.
Una carburazione’ grassa’ creerà un’alta concentrazione di CO (monossido di carbonio )difficilmente gestibile da un mini catalizzatore (valori euro 5-6 = 1 g/km) viceversa una carburazione troppo magra porterà ad una eccessivo innalzamento degli ossidi di azoto NOx (valori euro 5-6 = 0,06 g/km) anche questi difficilmente gestibili.
Per cui il nostro consiglio è quello di valutare di volta in volta e di auto in auto le modifiche da apportare o le modifiche già apportate su quell’auto, prima di procedere alla eliminazione o sostituzione del gruppo catalizzante.

codice ordinativo prodotto KSLHE6
Prezzo: 250,00 Euro (+ IVA E SPESE DI SPEDIZIONE)

Kslh Catalizzatore Sonda Lambda

Tale prodotto NON E’ OMOLOGATO per la circolazione su strade aperte al traffico e si intende unicamente destinato all’uso dove le vigenti leggi lo permettano.Pertanto l’autofficina Bonalume non ne è responsabile per qualsiasi danno a persone o cose dato o creato dall’utilizzo improprio del prodotto.
Prima di procedere alla lettura delle specifiche tecniche,vi informiamo che il nostro consiglio è quello di non togliere assolutamente il catalizzatore.
Disponibile la nuova versione del ksl . Tale prodotto non sostituisce il precedente, ma ne amplia la gamma. La differenza tra i due prodotti è la temperatura di funzionamento sopportabile. Questo nuovo modello denominato HKSL può essere installato Anche in vetture con scarichi o collettori molto corti come ad esempio: PORSCHE-FERRARI-LOTUS-ecc. In tali vetture le sonde lambda sono molto vicine al motore. Pertanto l’uscita dei gas di scarico è molto più calda e molto più veloce rispetto ad un’auto con scarico o collettore lungo, O perlomeno ad un’auto con motore anteriore e lo scarico che Ne percorre tutta la lunghezza prima di arrivare all’uscita. In quanto in tale configurazione le sonde lambda risultano Molto più distanti dal motore rispetto alle versioni sopra citate. Poi vi sono altri casi come auto con motori aspirati o turbo, le quali o per una preparazione esasperata, o per una carburazione “ magra” si trovano nella stessa condizione di alta temperatura o alta velocità dei gas di scarico. Tale condizione difficilmente sopportabile anche per le sonde lambda ( in molti casi di lambda guasta la temperatura ha giocato un ruolo importante) ci ha portato a ri progettare e costruire un’altro e nuovo modello di ksl. Il nuovo HKSL è in grado di sopportare temperature prossime ai 1150 gradi. L’alto costo dei materiali impiegati ed i tempi di lavorazione DECUPLICATI rispetto alla precedente versione incidono Negativamente sul prezzo finale. Il nuovo HKSL NON SOSTITUISCE IL PRECEDENTE KSL.

codice ordinativo HKSL
Prezzo: 180,00 Euro (+ IVA E SPESE DI SPEDIZIONE)

BONALUMEHKSL

Trombette d'Aspirazione

Le Trombette di Aspirazione sono di semplice installazione in qualsiasi tipo di cassa filtro o dove sia richiesta una maggiore portata d’aria. Esempio: un motore di quattro cilindri con cilindrata di 2000 cc avrà la cilindrata unitaria pari a 500 cc. La scatola filtro dovrà contenere 500×19=9500 cc pari a 9,5 litri. La Trombetta non ha in alcun modo la possibilità di aumentare la volumetria della scatola, ma le permette di non entrare in depressione quando il motore raggiunge il massimo della aspirazione, fornendo una bocca supplementare di aspirazione. Sarebbe sufficiente praticare un foro nella scatola senza installare una trombetta? Questo sarebbe fattibile, ma un foro da 50 mm si comporterebbe (per via delle turbolenze create) come un foro da 20 millimetri facendo entrare l’aria in maniera caotica e vorticosa andando così a peggiorare, e non migliorare la respirazione del motore. Le Trombette di Aspirazione sono in tre misure standard: corta: H 3,3 cm foro lato scatola 40 mm media: H 6,8 cm foro lato scatola 40 mm lunga: H 11,2 cm foro lato scatola 40 mm Possono anche essere costruite a richiesta o disegno cliente.

Codice ordinativo prodotto TS
Prezzo: 25.00 Euro (+ IVA E SPESE DI SPEDIZIONE)

Regolatore Pressione Turbo
A differenza delle precedenti versioni da noi create, il Regolatore Pressione Turbo integra un nuovissimo sistema micrometrico di regolazione della pressione.
Il quale ne permette la regolazione e la gestione con intervalli di centesimi di bar riuscendo ad ottenere e controllare minimi incrementi di pressione, potenza e coppia,evitando di far entrare in fase di recovery centralina.
Utile anche in caso di riprogrammazione centralina, laddove non si riesca ad ottenere la pressione cercata. La regolazione avviene con un’apposito manettino rotante, e relativi scatti di posizione,intervallati fra loro da pochi gradi,i quali permettono incrementi o decrementi di pochi centesimi (2 per l’esattezza).
Questa caratteristica meccanica permette di avanzare o retrocedere sempre nella stessa identica posizione,senza perdere le regolazioni effettuate.
Come in tutti i nostri sistemi di overboost,la regolazione avviene senza sfiati aria all’esterno.
Un sistema a molla precaricata con differenti sezioni di lavoro della pressione permette una continua e precisa regolazione e modulazione,tenend ocostante il valore impostato, applicandovi un leggero ritardo di risposta,il quale permetterà di ottenere anche un picco di pressione differente dalla pressione costante impostata.
Questo a favore di una coppia più elevata.
Codice ordinativo prodotto RPT
Prezzo: 70,00 Euro (+ IVA E SPESE DI SPEDIZIONE)
Supporto e protezione Patente / Carta di Credito
Custodia Carta e/o Patente
Piccola e veloce spiegazione di questo prodotto che iniziamo a commercializzare (all’apparenza non è niente altro che un normale porta carte di credito o porta patente) con il compito di evitare, come spesso accade, la rottura di questi due documenti a forma di tessere e rigidi al tal punto da non sopportare una flessione oltre certi limiti.
Le sue caratteristiche è le sue peculiarità, richiedono a mio parere una piccola presentazione.
Questa situazione di rottura normalmente succede a chi porta la carte di credito o la patente nel portafoglio; il quale poi a sua volta viene tenuto nella tasca
posteriore dei pantaloni. Ogni volta che ci si siede in auto o su altri sedili, succede che il portafoglio prenda la forma incurvata del nostro fondo schiena, e di conseguenza anche quello al suo interno segue questa regola.
L’esigenza di non trovarsi in questa situazione ci ha portato a progettare una soluzione. con caratteristiche tecniche decisamente difficili da trovare in un normale prodotto stampato.
E’ molto sottile, misura solo 3,3 millimetri a fronte di 2,6 millimetri, di due carte sovrapposte.Perciò solo 7 decimi più alta.
Contiene due carte di credito oppure una patente ed una carta.
È anticlonazione,per cui protetta al 100% da frodi e letture wireless non volute o non richieste.
È ricavata dal pieno da una barra di lega di alluminio, e lavorato su macchine a controllo numerico.
È anodizzata e disponibile in tre colorazioni: rosso blu ed alluminio tutti in versione lucida.
Non si flette e non si piega anche se portato nella tasca posteriore dei pantaloni.
A questo punto penso di avervi detto tutto, il resto lo potrete scoprire da soli acquistandolo.
Prezzo € 14.00 con iva e spese di spedizione

Pagamenti accettati:
Leva Marce Grande Punto 1.4 Tjet Abarth 6 Marce

Leva Marce Grande Punto 1.4 Tjet Abarth 6 Marce

Un neo che affligge numerosi modelli di automobili di vocazione sportiva è la lunga escursione della leva del cambio nell’innesto delle marce. I tempi di cambiata fra una marcia e l’altra risultano più lunghi e laboriosi del necessario. A questo proposito abbiamo sviluppato questa leva che senza nessuna trasformazione permette di ovviare all’inconveniente, rendendo gli innesti rapidi e precisi. e riducendo l’escursione del 22%

Codice ordinativo prodotto LGPA
Prezzo: 150,00 Euro ( + IVA E SPESE DI SPEDIZIONE)

Power pop off

Nuova power-pop per motori multi-air (DUMP VALVE, POP OFF VENTIL, BY PASS)
Di facile installazione (10 minuti ) Non richiede nessun collegamento elettrico o pneumatico.
Nessuna controindicazione o interferenza con la resa motore Ottimo sound disponibile per motori Multiair del gruppo Fiat Alfa Lancia.

Codice ordinativo PPMF  
Prezzo: 80,00 Euro ( + IVA E SPESE DI SPEDIZIONE)

 

Link alla pagina

Pop off on/off

Nuova power-pop per motori multi-air

Di facile installazione (10 minuti ) (DUMP VALVE, POP OFF VENTIL, BY PASS).
Non richiede nessun collegamento elettrico o pneumatico.
Nessuna controindicazione o interferenza con la resa motore Ottimo sound con possibilità di regolazione dell’ intensità.
Attivabile e disattivabile con la semplice rotazione di un cursore.

Codice ordinativo PPMAIR 
Prezzo: 140,00 Euro ( + IVA E SPESE DI SPEDIZIONE)

Link alla pagina

Waste Gate per Garret 1446

Oggi vi presentiamo una nuovissima waste gate con caratteristiche uniche nel suo genere che la rendono altamente performante e di semplice regolazione. Tutte caratteristiche dedicate ed appropriate per il modello di auto alla quale è dedicata.
Le principali caratteristiche sono:
– entrata aria comando apertura roteabile a 360 gradi.
– una seconda entrata aria di comando per altre esigenze o sistemi di attacco.
– un sistema di registrazione a scatti i quali oltre ad avere il compito di fissare la rotazione hanno anche la funzione di informazione per conoscere sempre quali incrementi o decrementi abbiamo dato.
– la regolazione la si esegue semplicemente rotando il corpo della valvola.
– un range di regolazione molto ampio il quale ci permette una escursione di pressione da 0,4 bar ad 1 bar . questo a waste gate tarata al banco, per cui sulla vettura gestendola con overboost o elettronica di serie possiamo anche arrivare ad oltre 1,7 bar.
– un sistema di fissaggio frontale e l’asta di collegamento identiche alla valvola originale, per cui nessuna modifica o lavorazioni supplementari per l’installazione.

Code to order WG1446
Prezzo: 300.00 Euro (+ IVA E SPESE DI SPEDIZIONE)

LINK Pagina Prodotto

Regolatore Pressione Benzina

Regolatore Pressione Benzina In Flauto Supporto Iniettori

A differenza del regolatore registrabile questo modello offre anche il vantaggio di avere un rapporto 1/1,4. Per farvi capire meglio porto un piccolo esempio. REGOLATORE PRESSIONE BENZINA CLASSICO SIMMETRICO. PRESS. BENZ. INIZIALE DI TARATURA – 3 BAR + PRESSIONE DI SOVRALIMENTAZIONE TURBINA- 1 BAR = RISULATO FINALE DI PRESSIONE BENZINA 4 BAR Ora in questa condizione,se avessimo esigenza di dare + benzina al nostro motore perchè gira magro,dovremmo agire sul registro della pressione ed aumentare di quanto basta per portarci in carburazione ai medi e alti regimi.Ma se la carburazione risultasse molto magra,dovremmo aumentare anche di molto la regolazione della pressione,andando così a SPORCARE la carburazione ai bassi. ( con le ovvie conseguenze di perdite di coppia,inquinamento,consumo e deterioramento immediato del catalizzatore.) Perciò dovremmo trovare un compromesso accontendandoci di quello che possiamo fare. Conclusione: erogazione sporca in basso,quasi buona ai medi,e agli alti al limite del magro. Con il regolatore ASIMMETRICO 1/1,4 questo problema scompare,in quanto la percentuale di aumento risulta asimmetrica alla pressione turbina,esempio: PRESS. BENZ. INIZIALE DI TARATURA – 3 BAR + PRESSIONE DI SOVRALIMENTAZIONE TURBINA 1 BAR = (apporto di 1,4 bar di pressione benzina) RISULATO FINALE DI PRESSIONE BENZINA 4,4 BAR Oltre ad essere asimmetrico è anche progressivo,per cui l’aumento di pressione è proporzionale anche dalle basse pressioni turbina,ogni decimo di bar turbina comporterà un’aumento di di 1,4 decimi pressione benzina. Inoltre è anche registrabile,ed inoltre ancora è intercambiabile con il regolatore originale,per cui nessuna modifica d’apportare per il montaggio.Nessuna inopportuna e pericolosa tubazione carica di pressione benzina da portare in giro per il vano motore.

PORTATE MAX: 3 bar = 270 lh – 4 bar = 220 lh – 5 bar = 190 lh

Codice ordinativo prodotto: RPBG
Prezzo: 190,00 Euro ( + IVA E SPESE DI SPEDIZIONE)


Regolatore Pressione Benzina

Per accorciare e semplificare il testo in seguito chiameremo per comodità il Regolatore Pressione Benzina con la sigla rpb. Il vostro motore gira “magro”, cioè scarso di benzina, vuoi per una non precisa ragione o vuoi perché è nato così dalla casa. In questo caso se applichiamo il rpb ed innalziamo anche di poco la pressione benzina avremo subito degli incrementi di potenza avvertibili anche al meno esperto. Ma se il nostro motore gira benissimo di carburazione ed andiamo ad installare il rpb, non avremo nessun miglioramento, oppure se il motore gira leggermente grasso ed installiamo il rpb, avremo perso sia in potenza sia in coppia.

PORTATA MAX:
3 bar = 270 lh – 4 bar = 220 lh – 5 bar = 190 lh

Codice ordinativo prodotto RPB
Prezzo: 160,00 Euro (+ IVA E SPESE DI SPEDIZIONE)

Trombette d'Aspirazione

Le Trombette di Aspirazione sono di semplice installazione in qualsiasi tipo di cassa filtro o dove sia richiesta una maggiore portata d’aria. Esempio: un motore di quattro cilindri con cilindrata di 2000 cc avrà la cilindrata unitaria pari a 500 cc. La scatola filtro dovrà contenere 500×19=9500 cc pari a 9,5 litri. La Trombetta non ha in alcun modo la possibilità di aumentare la volumetria della scatola, ma le permette di non entrare in depressione quando il motore raggiunge il massimo della aspirazione, fornendo una bocca supplementare di aspirazione. Sarebbe sufficiente praticare un foro nella scatola senza installare una trombetta? Questo sarebbe fattibile, ma un foro da 50 mm si comporterebbe (per via delle turbolenze create) come un foro da 20 millimetri facendo entrare l’aria in maniera caotica e vorticosa andando così a peggiorare, e non migliorare la respirazione del motore. Le Trombette di Aspirazione sono in tre misure standard: corta: H 3,3 cm foro lato scatola 40 mm media: H 6,8 cm foro lato scatola 40 mm lunga: H 11,2 cm foro lato scatola 40 mm Possono anche essere costruite a richiesta o disegno cliente.

Codice ordinativo prodotto TS
Prezzo: 25.00 Euro (+ IVA E SPESE DI SPEDIZIONE)

Regolatore Pressione Turbo
A differenza delle precedenti versioni da noi create, il Regolatore Pressione Turbo integra un nuovissimo sistema micrometrico di regolazione della pressione.
Il quale ne permette la regolazione e la gestione con intervalli di centesimi di bar riuscendo ad ottenere e controllare minimi incrementi di pressione, potenza e coppia,evitando di far entrare in fase di recovery centralina.
Utile anche in caso di riprogrammazione centralina, laddove non si riesca ad ottenere la pressione cercata. La regolazione avviene con un’apposito manettino rotante, e relativi scatti di posizione,intervallati fra loro da pochi gradi,i quali permettono incrementi o decrementi di pochi centesimi (2 per l’esattezza).
Questa caratteristica meccanica permette di avanzare o retrocedere sempre nella stessa identica posizione,senza perdere le regolazioni effettuate.
Come in tutti i nostri sistemi di overboost,la regolazione avviene senza sfiati aria all’esterno.
Un sistema a molla precaricata con differenti sezioni di lavoro della pressione permette una continua e precisa regolazione e modulazione,tenend ocostante il valore impostato, applicandovi un leggero ritardo di risposta,il quale permetterà di ottenere anche un picco di pressione differente dalla pressione costante impostata.
Questo a favore di una coppia più elevata.
Codice ordinativo prodotto RPT
Prezzo: 70,00 Euro (+ IVA E SPESE DI SPEDIZIONE)
Kslhe6 Catalizzatore Sonda Lambda
SCHEDA PRODOTTO HKSLE6
In molti prima di acquistare il nostro sistema HKSL6 chiedono garanzie sulla riuscita e risoluzione del probIema accensione spia anomalia,dopo l’eliminazione
del catalizzatore o dopo l’installazione di uno sportivo o metallico.
Dalla creazione del primo dispositivo KSL ( circa 15 anni or sono) abbiamo avuto modo di acquisire una notevole esperienza e consapevolezza delle svariate
cause che portano alla accensione spia anomalia.
Cercherò in poche righe di dare una chiara spiegazione,cercando di far capire anche ai neofiti le varie probIematiche.
Le auto di solo 15 anni fa, avevano Sistemi di rilevazione e anti-inquinamento molto blandi per cui porvi rimedio dopo le “manomissioni” varie era relativamente semplice. Ed anche se qualcuno aveva lavorato sulla elettronica modificandone i dati apportandovi eccessive correzioni ,il risultato era ugualmente garantito.
Oggi con i moderni sistemi di rilevazione e correzione gas di scarico. le cose si sono stravolte,ed addirittura si riescono ad avere anomalie e spie accese anche
con vettura completamente originale.
Ed ora entriamo nel pieno della spiegazione.
la sola eliminazione del catalizzatore nelle vetture euro 5/6 non comporta la sola e solita anomalia della accensione spia’ avaria motore· sul quadro strumenti.
Ma crea un’insieme di situazioni legate fra loro,non tutte risolvibili con il nostro prodotto HKSLE6 (o con altri se esistenti) se poi a questa operazione aggiungiamo una riprogrammazione centralina con errati o non compatibili tempi di iniezione o eccessivi angoli di anticipo di accensione ci troviamo con un prodotto finale di combustione ( gas di scarico) eccessivamente fuori misura,tale da NON poter essere corretto con il solo uso del sistema HKSLE6
Difatti anche se il prodotto risulta essere un vero catalizzatore.non è in grado (considerate le misure minime di parte esposta ai gas) di svolgere o trattare
completamente i gas con effetto benefico o sostitutivo di un vero catalizzatore il quale presenta misure di oltre 2500 volte superiori.
Analizzando in merito la sola eliminazione del catalizzatore,senza nessuna altra modifica,potremmo ipotizzare di avere solo asportato il catalizzatore.
Non è cosi. Avendo installato al posto del catalizzatore un tubo sostitutivo abbiamo sicuramente alterato l’efflusso le temperature e velocità dei gas di scarico.
Fino a qui nulla di male,se non fosse che proprio questi fattori risultano preponderanti per il loro effetto “risucchio” applicato alla valvola di scarico nel momento di incrocio con quella di aspirazione,la quale ha il compito di portare in camere di combustione, una parte d’aria,supplementare oltre a quella normalmente aspirata.
Naturalmente questo avviene a determinati regimi di rotazione,con picchi più alti nel punti di progetto calcolati in fase di sviluppo.
Per cui avendo annullato o esaltato questo effetto,ci possiamo trovare con una carburazlone in eccesso o in difetto di ossigeno.
Questo a secondo del diametro del tubo sostitutivo catalizzatore scelto se queste variazioni fluttuano nel limite del 5 – 7% il nostro sistema HKSLE6
sarà in grado di gestirlo se a questa situazione aggiungiamo una correzione della mappa benzina o della mappa anticipo, (non opportunamente valutate) in punti di controllo emissione (solitamente da 1000 a 4500 rpm) o con acceleratore al di sotto di 60° di apertura,sicuramente ci troveremo con la spia anomalia accesa anche con il nostro sistema HKSLE6.
Una carburazione’ grassa’ creerà un’alta concentrazione di CO (monossido di carbonio )difficilmente gestibile da un mini catalizzatore (valori euro 5-6 = 1 g/km) viceversa una carburazione troppo magra porterà ad una eccessivo innalzamento degli ossidi di azoto NOx (valori euro 5-6 = 0,06 g/km) anche questi difficilmente gestibili.
Per cui il nostro consiglio è quello di valutare di volta in volta e di auto in auto le modifiche da apportare o le modifiche già apportate su quell’auto, prima di procedere alla eliminazione o sostituzione del gruppo catalizzante.

codice ordinativo prodotto KSLHE6
Prezzo: 250,00 Euro (+ IVA E SPESE DI SPEDIZIONE)

Kslh Catalizzatore Sonda Lambda

Tale prodotto NON E’ OMOLOGATO per la circolazione su strade aperte al traffico e si intende unicamente destinato all’uso dove le vigenti leggi lo permettano.Pertanto l’autofficina Bonalume non ne è responsabile per qualsiasi danno a persone o cose dato o creato dall’utilizzo improprio del prodotto.
Prima di procedere alla lettura delle specifiche tecniche,vi informiamo che il nostro consiglio è quello di non togliere assolutamente il catalizzatore.
Disponibile la nuova versione del ksl . Tale prodotto non sostituisce il precedente, ma ne amplia la gamma. La differenza tra i due prodotti è la temperatura di funzionamento sopportabile. Questo nuovo modello denominato HKSL può essere installato Anche in vetture con scarichi o collettori molto corti come ad esempio: PORSCHE-FERRARI-LOTUS-ecc. In tali vetture le sonde lambda sono molto vicine al motore. Pertanto l’uscita dei gas di scarico è molto più calda e molto più veloce rispetto ad un’auto con scarico o collettore lungo, O perlomeno ad un’auto con motore anteriore e lo scarico che Ne percorre tutta la lunghezza prima di arrivare all’uscita. In quanto in tale configurazione le sonde lambda risultano Molto più distanti dal motore rispetto alle versioni sopra citate. Poi vi sono altri casi come auto con motori aspirati o turbo, le quali o per una preparazione esasperata, o per una carburazione “ magra” si trovano nella stessa condizione di alta temperatura o alta velocità dei gas di scarico. Tale condizione difficilmente sopportabile anche per le sonde lambda ( in molti casi di lambda guasta la temperatura ha giocato un ruolo importante) ci ha portato a ri progettare e costruire un’altro e nuovo modello di ksl. Il nuovo HKSL è in grado di sopportare temperature prossime ai 1150 gradi. L’alto costo dei materiali impiegati ed i tempi di lavorazione DECUPLICATI rispetto alla precedente versione incidono Negativamente sul prezzo finale. Il nuovo HKSL NON SOSTITUISCE IL PRECEDENTE KSL.

codice ordinativo HKSL
Prezzo: 180,00 Euro (+ IVA E SPESE DI SPEDIZIONE)

BONALUMEHKSL

Supporto e protezione Patente / Carta di Credito
Custodia Carta e/o Patente
Piccola e veloce spiegazione di questo prodotto che iniziamo a commercializzare (all’apparenza non è niente altro che un normale porta carte di credito o porta patente) con il compito di evitare, come spesso accade, la rottura di questi due documenti a forma di tessere e rigidi al tal punto da non sopportare una flessione oltre certi limiti.
Le sue caratteristiche è le sue peculiarità, richiedono a mio parere una piccola presentazione.
Questa situazione di rottura normalmente succede a chi porta la carte di credito o la patente nel portafoglio; il quale poi a sua volta viene tenuto nella tasca
posteriore dei pantaloni. Ogni volta che ci si siede in auto o su altri sedili, succede che il portafoglio prenda la forma incurvata del nostro fondo schiena, e di conseguenza anche quello al suo interno segue questa regola.
L’esigenza di non trovarsi in questa situazione ci ha portato a progettare una soluzione. con caratteristiche tecniche decisamente difficili da trovare in un normale prodotto stampato.
E’ molto sottile, misura solo 3,3 millimetri a fronte di 2,6 millimetri, di due carte sovrapposte.Perciò solo 7 decimi più alta.
Contiene due carte di credito oppure una patente ed una carta.
È anticlonazione,per cui protetta al 100% da frodi e letture wireless non volute o non richieste.
È ricavata dal pieno da una barra di lega di alluminio, e lavorato su macchine a controllo numerico.
È anodizzata e disponibile in tre colorazioni: rosso blu ed alluminio tutti in versione lucida.
Non si flette e non si piega anche se portato nella tasca posteriore dei pantaloni.
A questo punto penso di avervi detto tutto, il resto lo potrete scoprire da soli acquistandolo.
Prezzo € 14.00 con iva e spese di spedizione

Pagamenti accettati: