Via Enrico Cialdini, 85 - 20161 Milano (IT)

+39 02 6460031

info@bonalume.it

Lu/Mo-Gio/Th 7:30/12:30-13/17 - Ve/Fri 7:30/12:30      +39 339 6455611
Via Enrico Cialdini, 85 - 20161 Milano (IT)

OPEL

Pop off scarico Esterno Elettropneumatica

Pop off scarico Esterno Elettropneumatica
(DUMP VALVE, POP OFF VENTIL, BY PASS)

Valvola pop-off elettropneumatica per motori turbo diesel e turbo benzina.
A differenza della valvola a comando pneumatico, questo modello rappresenta l’evoluzione sia per quanto riguarda il sound (lo sbuffo aria) sia che per la velocità di funzionamento.
La parte aria risulta sempre la stessa del precedente modello.
Il cambiamento importante è dato dal sistema di azionamento.
Mentre prima nella nostra valvola e in tutte le valvole esistenti in commercio il comando era pneumatico con i relativi ritardi,ora è elettrico.per cui ritardo zero.
Con conseguente aumento della quantità aria da scaricare e di conseguenza un’elevata sonorità.
Inoltre apertura e chiusura che seguono esattamente lo stile di guida,senza imporre incresciose ed inopportune situazioni di ritardo.
Per completezza d’informazione sappiate che quando si parla di valvole elettriche o pneumatiche s’intendono sempre valvole con le stesse identiche funzioni.
Le differenze sono solo ed esclusivamente riguardanti il comando di apertura.
In quella elettrica v’è un magnete che eccitato dal passaggio della corrente tira a sé un’otturatore il quale a sua volta apre un’orifizio da dove poi passerà l’aria da scaricare.
Lo scarico potrà essere aperto ( valvola con sbuffo ) o chiuso a ricircolo ( valvola silenziosa )
In quella pneumatica il comando di apertura e chiusura è dato da un tubicino che deve portare pressione e depressione per riempire o svuotare una camera,con al suo interno o una membrana oppure un pistone.
In fase pressione,la forza della stessa applicata sulla faccia del pistone o della membrana la tiene spinta verso il basso chiudendo l’orifizio di scarico.
Mentre in fase di depressione,sulla faccia del pistone o membrana verrà applicata una forza negativa che tirerà verso l’alto,andando così a liberare l’orifizio al di sotto e facendo scaricare aria.
Detto questo chiunque potrà capire da sé che la velocità di esecuzione elettrica è nettamente superiore a quella dell’aria.
Codice ordinativo prodotto IEK
Prezzo: 300,00 Euro (+ IVA E SPESE DI SPEDIZIONE)
Disponibile con attacchi vari diametri:
Ø40 – Ø45 – Ø50 – Ø55 – Ø60 – Ø65

 

Kslh Catalizzatore Sonda Lambda

Tale prodotto NON E’ OMOLOGATO per la circolazione su strade aperte al traffico e si intende unicamente destinato all’uso dove le vigenti leggi lo permettano.Pertanto l’autofficina Bonalume non ne è responsabile per qualsiasi danno a persone o cose dato o creato dall’utilizzo improprio del prodotto.
Prima di procedere alla lettura delle specifiche tecniche,vi informiamo che il nostro consiglio è quello di non togliere assolutamente il catalizzatore.
Disponibile la nuova versione del ksl . Tale prodotto non sostituisce il precedente, ma ne amplia la gamma. La differenza tra i due prodotti è la temperatura di funzionamento sopportabile. Questo nuovo modello denominato HKSL può essere installato Anche in vetture con scarichi o collettori molto corti come ad esempio: PORSCHE-FERRARI-LOTUS-ecc. In tali vetture le sonde lambda sono molto vicine al motore. Pertanto l’uscita dei gas di scarico è molto più calda e molto più veloce rispetto ad un’auto con scarico o collettore lungo, O perlomeno ad un’auto con motore anteriore e lo scarico che Ne percorre tutta la lunghezza prima di arrivare all’uscita. In quanto in tale configurazione le sonde lambda risultano Molto più distanti dal motore rispetto alle versioni sopra citate. Poi vi sono altri casi come auto con motori aspirati o turbo, le quali o per una preparazione esasperata, o per una carburazione “ magra” si trovano nella stessa condizione di alta temperatura o alta velocità dei gas di scarico. Tale condizione difficilmente sopportabile anche per le sonde lambda ( in molti casi di lambda guasta la temperatura ha giocato un ruolo importante) ci ha portato a ri progettare e costruire un’altro e nuovo modello di ksl. Il nuovo HKSL è in grado di sopportare temperature prossime ai 1150 gradi. L’alto costo dei materiali impiegati ed i tempi di lavorazione DECUPLICATI rispetto alla precedente versione incidono Negativamente sul prezzo finale. Il nuovo HKSL NON SOSTITUISCE IL PRECEDENTE KSL.

Codice ordinativo HKSL
Prezzo: 180,00 Euro (+ IVA E SPESE DI SPEDIZIONE)

BONALUMEHKSL

Regolatore Pressione Turbina

Regulator-Pressure-Turbo

A differenza delle precedenti versioni da noi create, questo sistema integra un nuovissimo sistema micrometrico di regolazione della pressione.
Il quale ne permette la regolazione e la gestione con intervalli di centesimi di bar.
Riuscendo ad ottenere e controllare minimi incrementi di pressione, potenza e coppia,evitando di far entrare in fase di recovery centralina.
Utile anche in caso di riprogrammazione centralina, laddove non si riesca ad ottenere la pressione cercata.
La regolazione avviene con un’apposito manettino rotante, e relativi scatti di posizione,intervallati fra loro da pochi gradi,i quali permettono incrementi o decrementi di pochi centesimi (2 per l’esattezza).
Questa caratteristica meccanica permette di avanzare o retrocedere sempre nella stessa identica posizione,senza perdere le regolazioni effettuate.
Come in tutti i nostri sistemi di overboost,la regolazione avviene senza sfiati aria all’esterno.
Un sistema a molla precaricata con differenti sezioni di lavoro della pressione permette una continua e precisa regolazione e modulazione,tenend ocostante il valore impostato, applicandovi un leggero ritardo di risposta,il quale permetterà di ottenere anche un picco di pressione differente dalla pressione costante impostata questo a favore di una coppia più elevata.

Codice ordinativo prodotto RPT
Prezzo 70,00 Euro (+ IVA E SPESE DI SPEDIZIONE)

Pop off scarico Esterno Elettropneumatica

Pop off scarico Esterno Elettropneumatica
(DUMP VALVE, POP OFF VENTIL, BY PASS)

Valvola pop-off elettropneumatica per motori turbo diesel e turbo benzina.
A differenza della valvola a comando pneumatico, questo modello rappresenta l’evoluzione sia per quanto riguarda il sound (lo sbuffo aria) sia che per la velocità di funzionamento.
La parte aria risulta sempre la stessa del precedente modello.
Il cambiamento importante è dato dal sistema di azionamento.
Mentre prima nella nostra valvola e in tutte le valvole esistenti in commercio il comando era pneumatico con i relativi ritardi,ora è elettrico.per cui ritardo zero.
Con conseguente aumento della quantità aria da scaricare e di conseguenza un’elevata sonorità.
Inoltre apertura e chiusura che seguono esattamente lo stile di guida,senza imporre incresciose ed inopportune situazioni di ritardo.
Per completezza d’informazione sappiate che quando si parla di valvole elettriche o pneumatiche s’intendono sempre valvole con le stesse identiche funzioni.
Le differenze sono solo ed esclusivamente riguardanti il comando di apertura.
In quella elettrica v’è un magnete che eccitato dal passaggio della corrente tira a sé un’otturatore il quale a sua volta apre un’orifizio da dove poi passerà l’aria da scaricare.
Lo scarico potrà essere aperto ( valvola con sbuffo ) o chiuso a ricircolo ( valvola silenziosa )
In quella pneumatica il comando di apertura e chiusura è dato da un tubicino che deve portare pressione e depressione per riempire o svuotare una camera,con al suo interno o una membrana oppure un pistone.
In fase pressione,la forza della stessa applicata sulla faccia del pistone o della membrana la tiene spinta verso il basso chiudendo l’orifizio di scarico.
Mentre in fase di depressione,sulla faccia del pistone o membrana verrà applicata una forza negativa che tirerà verso l’alto,andando così a liberare l’orifizio al di sotto e facendo scaricare aria.
Detto questo chiunque potrà capire da sé che la velocità di esecuzione elettrica è nettamente superiore a quella dell’aria.
Codice ordinativo prodotto IEK
Prezzo: 300,00 Euro (+ IVA E SPESE DI SPEDIZIONE)
Disponibile con attacchi vari diametri:
Ø40 – Ø45 – Ø50 – Ø55 – Ø60 – Ø65
Power Pop Vagos

Power Pop gruppo vag – Opel, Saab, Mitsubishi.

Molti di voi avranno provato a montare una valvola a sfiato esterno in una vettura del gruppo audi-seat-vw con motori da 225 cv ed in certi casi anche nei modelli 210,trovandosi poi a rimanere senza pressione turbina,in quanto la centralina entrava in fase di recovery. poi era sufficiente spegnere e riaccendere il quadro per uscire dalla funzione di recovery,per poi rientrarci subito dopo poco tempo di utilizzo. questo problema ha portato molti di voi a richiederci un prodotto adatto a quel tipo di auto. da parte nostra la decisione di muoverci in tal senso ci e’ stata data non solo dalle vetture del gruppo vag,ma anche da altre,difatti nella gamma opel e saab,abbiamo la valvola pop-off incorporata nella turbina. tale valvola oltre al compito di dover by-passare l’aria turbina in fase di rilascio acceleratore,ha anche il compito di gestire il sistema antipattinamento. in poche parole,quando le ruote perdono aderenza causa forti accelerazioni,la centralina invia un segnale all’elettrovalvola di comando pop-off e la fa’ aprire,abbassando immediatamente la pressione turbina e di conseguenza la potenza trasmessa alle ruote.evitandone il pattinamento. ora andare ad installare una power-pop ( valvola a sfiato libero) in questo tipo di auto voleva dire tre cose:
n.1 eliminare la funzione antipattinamento,per cui ad ogni “pattinata” la centralina non potendo correggere l’inconveniente,si metteva in condizioni di anomalia accendendo la spia dedicata.
n.2 installare la valvola in tandem con la sua,ma al momento dello sfiato,una parte d’aria usciva dalla valvola originale,ed un’altra parte dalla valvola a sfiato esterno. ma essendo tale aria dimezzata di portata e pressione,non produceva il classico effetto “sbuffo” potente.
n.3 creare un circuito separato ed installarlo sotto interuttore,in maniera che quando il cliente lo desiderava poteva scegliere quale valvola far funzionare,ma sempre con l’inconveniente della spia anomalia.
la soluzione e’ quella da noi proposta e si tratta di montare una seconda valvola in tandem alla sua e pilotarla tramite una centralina ed un commutatore dedicato in perfetta simbiosi attuando di volta in volta la strategia di funzionamento piu’ idonea, senza per nessun motivo interferire con il sistema antipattinamento, e mantenedno al tempo stesso una funzione di scarico aria la quale oltre a produrre il classico e potente “sbuffo” permette alla turbina di non perdere nemmeno un giro per colpa della contropressione venutasi a creare in fase di rilascio. cosa infattibile con tutti i sistemi ora in commercio. nelle mitsubishi evo 6-7-8 si sono manifestati alcuni casi di problemi,dovuti ad altre anomalie, (molto lunghe da spiegare) anche per queste auto la soluzione da noi adottata risulta essere la piu’ idonea per mantenere nel tempo affidabilita’ e sound. logicamente qualcuno + intelligente di noi ci sarà e sicuramente affermerà che tale soluzione la si poteva ottenere anche con: un commutatore come il nostro,con una valvola come la nostra e con un semplice interuttore sul pedale acceleratore invece che una centralina elettronica. da parte nostra possiamo solo dire che e’ vero. ma le conseguenze di un’interuttore che funziona solo a fine corsa pedale acceleratore ormai penso che le abbiate lette tutti nel mio sito. comunque ve le ripropongo con un copia ed incolla dal nostro sito: Tale situazione nel nostro sistema è molto avvantaggiata, essendo pilotata dalla centralina. In molti sistemi attualmente in commercio,il comando dell’apertura valvola è preso tramite micro interruttore/micro switch, direttamente sul pedale acceleratore.
Tale interruttore ha lo scopo di rilevare il pedale tutto rilasciato e da lì dare il consenso all’elettrovalvola per il comando d’apertura della Power Pop.
Il sistema sarebbe anche valido se non fosse che l’aria presente nelle tubazioni “viaggia” ad altissime velocità per cui ora che il pedale ha raggiunto la posizione “zero”,ora che il consenso passa all’elettrovalvola ora che la stessa apre e passa il comando alla Power Pop nella tubazione è rimasta ben poca aria da “sbuffare”.
A differenza di tutto ciò la nostra centralina non richiede pedale acceleratore in posizione zero in quanto lavorando su variazione di tensione/tempo, rileva lei stessa quando il conducente rilascia di un solo millimetro il pedale e ne valuta anche la velocità, decidendo la strategia di funzionamento. Riassumendo: il nostro sistema non perde quel mezzo secondo nell’attesa di arrivare fino al rilascio completo del pedale.
Considerando le velocità dell’aria quasi prossime a quelle del suono ci troviamo a scaricare circa il triplo d’aria rispetto ad un comando tramite interruttore.
GRAZIE A TUTTI PER IL GENTIL TEMPO DEDICATO ALLA LETTURA DEL NOSTRO TESTO (DUMP VALVE, POP OFF VENTIL, BY PASS)

A richiesta con sovrapprezzo di € 10,00 + iva disponibile in dieci colorazioni, oppure cromata con sovrapprezzo di € 15,00 + iva

Codice ordinativo prodotto VAGOS
Prezzo: 270.00 Euro ( + IVA E SPESE DI SPEDIZIONE)

Regolatore Pressione Benzina

Regolatore Pressione Benzina In Flauto Supporto Iniettori

A differenza del regolatore registrabile questo modello offre anche il vantaggio di avere un rapporto 1/1,4. Per farvi capire meglio porto un piccolo esempio. REGOLATORE PRESSIONE BENZINA CLASSICO SIMMETRICO. PRESS. BENZ. INIZIALE DI TARATURA – 3 BAR + PRESSIONE DI SOVRALIMENTAZIONE TURBINA- 1 BAR = RISULATO FINALE DI PRESSIONE BENZINA 4 BAR Ora in questa condizione,se avessimo esigenza di dare + benzina al nostro motore perchè gira magro,dovremmo agire sul registro della pressione ed aumentare di quanto basta per portarci in carburazione ai medi e alti regimi.Ma se la carburazione risultasse molto magra,dovremmo aumentare anche di molto la regolazione della pressione,andando così a SPORCARE la carburazione ai bassi. ( con le ovvie conseguenze di perdite di coppia,inquinamento,consumo e deterioramento immediato del catalizzatore.) Perciò dovremmo trovare un compromesso accontendandoci di quello che possiamo fare. Conclusione: erogazione sporca in basso,quasi buona ai medi,e agli alti al limite del magro. Con il regolatore ASIMMETRICO 1/1,4 questo problema scompare,in quanto la percentuale di aumento risulta asimmetrica alla pressione turbina,esempio: PRESS. BENZ. INIZIALE DI TARATURA – 3 BAR + PRESSIONE DI SOVRALIMENTAZIONE TURBINA 1 BAR = (apporto di 1,4 bar di pressione benzina) RISULATO FINALE DI PRESSIONE BENZINA 4,4 BAR Oltre ad essere asimmetrico è anche progressivo,per cui l’aumento di pressione è proporzionale anche dalle basse pressioni turbina,ogni decimo di bar turbina comporterà un’aumento di di 1,4 decimi pressione benzina. Inoltre è anche registrabile,ed inoltre ancora è intercambiabile con il regolatore originale,per cui nessuna modifica d’apportare per il montaggio.Nessuna inopportuna e pericolosa tubazione carica di pressione benzina da portare in giro per il vano motore.

PORTATE MAX: 3 bar = 270 lh – 4 bar = 220 lh – 5 bar = 190 lh

Codice ordinativo prodotto: RPBG
Prezzo: 190,00 Euro ( + IVA E SPESE DI SPEDIZIONE)


Regolatore Pressione Benzina

Per accorciare e semplificare il testo in seguito chiameremo per comodità il Regolatore Pressione Benzina con la sigla rpb. Il vostro motore gira “magro”, cioè scarso di benzina, vuoi per una non precisa ragione o vuoi perché è nato così dalla casa. In questo caso se applichiamo il rpb ed innalziamo anche di poco la pressione benzina avremo subito degli incrementi di potenza avvertibili anche al meno esperto. Ma se il nostro motore gira benissimo di carburazione ed andiamo ad installare il rpb, non avremo nessun miglioramento, oppure se il motore gira leggermente grasso ed installiamo il rpb, avremo perso sia in potenza sia in coppia.

PORTATA MAX:
3 bar = 270 lh – 4 bar = 220 lh – 5 bar = 190 lh

Codice ordinativo prodotto RPB
Prezzo: 160,00 Euro (+ IVA E SPESE DI SPEDIZIONE)

Kslh Catalizzatore Sonda Lambda

Tale prodotto NON E’ OMOLOGATO per la circolazione su strade aperte al traffico e si intende unicamente destinato all’uso dove le vigenti leggi lo permettano.Pertanto l’autofficina Bonalume non ne è responsabile per qualsiasi danno a persone o cose dato o creato dall’utilizzo improprio del prodotto.
Prima di procedere alla lettura delle specifiche tecniche,vi informiamo che il nostro consiglio è quello di non togliere assolutamente il catalizzatore.
Disponibile la nuova versione del ksl . Tale prodotto non sostituisce il precedente, ma ne amplia la gamma. La differenza tra i due prodotti è la temperatura di funzionamento sopportabile. Questo nuovo modello denominato HKSL può essere installato Anche in vetture con scarichi o collettori molto corti come ad esempio: PORSCHE-FERRARI-LOTUS-ecc. In tali vetture le sonde lambda sono molto vicine al motore. Pertanto l’uscita dei gas di scarico è molto più calda e molto più veloce rispetto ad un’auto con scarico o collettore lungo, O perlomeno ad un’auto con motore anteriore e lo scarico che Ne percorre tutta la lunghezza prima di arrivare all’uscita. In quanto in tale configurazione le sonde lambda risultano Molto più distanti dal motore rispetto alle versioni sopra citate. Poi vi sono altri casi come auto con motori aspirati o turbo, le quali o per una preparazione esasperata, o per una carburazione “ magra” si trovano nella stessa condizione di alta temperatura o alta velocità dei gas di scarico. Tale condizione difficilmente sopportabile anche per le sonde lambda ( in molti casi di lambda guasta la temperatura ha giocato un ruolo importante) ci ha portato a ri progettare e costruire un’altro e nuovo modello di ksl. Il nuovo HKSL è in grado di sopportare temperature prossime ai 1150 gradi. L’alto costo dei materiali impiegati ed i tempi di lavorazione DECUPLICATI rispetto alla precedente versione incidono Negativamente sul prezzo finale. Il nuovo HKSL NON SOSTITUISCE IL PRECEDENTE KSL.

Codice ordinativo HKSL
Prezzo: 180,00 Euro (+ IVA E SPESE DI SPEDIZIONE)

BONALUMEHKSL

Regolatore Pressione Turbina

Regulator-Pressure-Turbo

A differenza delle precedenti versioni da noi create, questo sistema integra un nuovissimo sistema micrometrico di regolazione della pressione.
Il quale ne permette la regolazione e la gestione con intervalli di centesimi di bar.
Riuscendo ad ottenere e controllare minimi incrementi di pressione, potenza e coppia,evitando di far entrare in fase di recovery centralina.
Utile anche in caso di riprogrammazione centralina, laddove non si riesca ad ottenere la pressione cercata.
La regolazione avviene con un’apposito manettino rotante, e relativi scatti di posizione,intervallati fra loro da pochi gradi,i quali permettono incrementi o decrementi di pochi centesimi (2 per l’esattezza).
Questa caratteristica meccanica permette di avanzare o retrocedere sempre nella stessa identica posizione,senza perdere le regolazioni effettuate.
Come in tutti i nostri sistemi di overboost,la regolazione avviene senza sfiati aria all’esterno.
Un sistema a molla precaricata con differenti sezioni di lavoro della pressione permette una continua e precisa regolazione e modulazione,tenend ocostante il valore impostato, applicandovi un leggero ritardo di risposta,il quale permetterà di ottenere anche un picco di pressione differente dalla pressione costante impostata questo a favore di una coppia più elevata.

Codice ordinativo prodotto RPT
Prezzo 70,00 Euro (+ IVA E SPESE DI SPEDIZIONE)